Torino, resettare e ripartire contro Portomaggiore

“Resettare” è la parola d’ordine in casa ViViBanca Torino dopo la brutta prestazione offerta la scorsa settimana a Grottazzolina dai ragazzi di coach Simeon che domenica affronteranno in casa Sa.Ma. Portomaggiore, una delle grandi deluse da questo inizio di stagione. Partiti con ambizioni di alta classifica, gli emiliani si ritrovano con tre soli punti all’attivo dopo quattro giornate di campionato, frutto di una vittoria nel primo turno contro Savigliano e tre sconfitte nette contro Montecchio, Brugherio e Pineto.
Privi dell’attaccante di riferimento, quell’Alessandro Dordei protagonista lo scorso anno con la maglia di Porto Viro, i ferraresi puntano sulle qualità dell’opposto danese Dahl e sulle ali Pinali, promosso la passata stagione con Motta, e del goriziano Pahor, ex Macerata in A3. I centrali sono Ferrari e Aprile, anche lui in arrivo da Porto Viro. Batteria di attaccanti gestita da Tonello in regia, con Brunetti nel ruolo di libero.
In casa ViViBanca Torino torna disponibile al 100% il palleggiatore Azaria Gonzi e si prova a recuperare Trojanski.
Messo in archivio il brutto ko subito contro Grottazzolina, sarà importante per i parellini provare a vincere per ritrovare morale ed entusiasmo e cercare di iniziare una striscia positiva che possa condurre lontano dalle zone calde della classifica.

“Sarà una partita importante e complicata – così la descrive coach Lorenzo Simeon – perchè la classifica non rispecchia il valore del nostro avversario. Siamo entrambi alla ricerca di punti ma noi dovremo far valere il fattore campo e per questo mi aspetto un palazzetto pieno che possa trascinarci. Abbiamo resettato da domenica scorsa e so che i ragazzi sono pronti per fare una buona prestazione. Mi aspetto una squadra grintosa e che abbia compreso gli errori fatti per non ripeterli più. Dovremo provare a dettare il ritmo del gioco come abbiamo fatto con Brugherio e in parte con Montecchio per metterli in difficoltà”.

“Veniamo da una brutta figura fatta nello scorso weekend – commenta il centrale Gabriele Maletto – Ci stiamo allenando per cercare di migliorare quello che non ha funzionato, ma siamo fiduciosi. Portomaggiore arriva da 3 sconfitte consecutive: saranno molto agguerriti e in cerca di punti ma noi siamo in casa e dobbiamo far prevalere questo fattore”.