Torino si gioca gara-1 con Motta

Superato il primo turno di play-off, il Vivibanca Torino inizia domenica (ore 18) l’avventura degli ottavi di finale promozione, sfidando fuori casa HRK Motta di Livenza, la vincitrice della regular season.
I trevigiani hanno dominato il campionato fino a questo momento grazie al gioco ed alle importanti individualità tecniche. Una squadra molto ben guidata in panchina da Giuseppe Lorizio e che basa molto il gioco sul collettivo e sull’efficacia del servizio. Altro punto di forza è rappresentato sicuramente dalla diagonale palleggiatore-opposto più forte del campionato, con il regista scuola Treviso Alessio Alberini a far coppia con l’ex Cuneo, Kristian Gamba, una vera e propria macchina da punti.
Nella stagione regolare ha vinto la formazione veneta sia all’andata che al ritorno. A Torino la gara fu combattuta, con Motta che si impose 3-2 in rimonta, mentre il match di ritorno vide i trevigiani dominare con un netto 3-0.

“Dobbiamo subito mettere da parte i festeggiamenti per il passaggio del turno – dice coach Simeon – riconcentrarci e rimetterci con la testa a Motta. Sappiamo la loro forza e che sarà molto difficile, ma nelle difficoltà sappiamo esaltarci. Dobbiamo giocare dando tutto ciò che abbiamo, sapendo che se vorremo vincere dovremo essere perfetti. Andremo là per metterli in difficoltà, sapendo che le pressioni sono tutte su di loro: loro hanno l’obbligo di vincere, noi faremo di tutto per impedirglielo”.

“Abbiamo portato a casa il passaggio del primo turno dei playoff – dice il libero Luca Martina – Dobbiamo lasciarci alle spalle tutte le emozioni e pensare a Motta. Loro sono una corazzata costruita per la promozione finale ma sappiamo che ogni gara è una storia a sè e daremo il 110% su ogni palla. Ci sarà da divertirsi”.