Bentornati nella mischia: domenica Delta Group contro Grottazzolina

Francesco Biolcati di Delta Group e il palleggiatore Enrico Zorzi presentano il prossimo impegno di campionato contro Grottazzolina

Bentornata nella mischia Delta Group. Dopo lo stop Covid dello scorso weekend, la formazione nerofucsia riprende il suo cammino in campionato con un match casalingo. Domenica 4 dicembre alle ore 18 va in scena a Porto Viro la sfida della decima giornata d’andata di Serie A2 Credem Banca contro Videx Yuasa Grottazzolina.

Non avendo giocato a Castellana, i Battocchio Boys si ritrovano ora a condividere il quinto posto in classifica con altre tre squadre. Tra queste anche la matricola Grottazzolina, che domenica è stata sconfitta 3-0 da Brescia e ha interrotto così una lunga striscia positiva: prima della debacle contro i Tucani, infatti, la compagine allenata da Massimiliano Ortenzi e trainata dal capocannoniere della categoria Rasmus Breuning Nielsen andava a punti da sei partite consecutive, con cinque vittorie e una sola sconfitta al tie-break nel ruolino di marcia.

Ogni partita, però, fa storia a sé in questo indecifrabile campionato di A2. Dove i valori sono talmente livellati che Vibo è ancora capolista (a pari merito) nonostante sia ferma al palo da tre turni e ci sono addirittura 12 squadre intruppate in sei punti. Da qui alla fine del girone d’andata, insomma, sarà bagarre per i posti in Coppa Italia (i primi otto), e già la partita di domenica può valere un pezzettino di qualificazione.

“La situazione in classifica è sicuramente molto particolare, ma questi sono i momenti più belli ed esaltanti dello sport – commenta nel prepartita l’alzatore della Delta Group Enrico ZorziCi stiamo preparando per questa volata e siamo pronti a giocarci tutte le prossime sfide al massimo. L’ultima gara che abbiamo giocato contro Vibo è stata positiva, non penso che il fatto di esserci fermati per una settimana possa rappresentare un limite. La nostra è una programmazione a lungo termine, stiamo continuando a lavorare bene in palestra e domenica vogliamo far vedere quello che stiamo portando in allenamento tutti i giorni”.

Zorzi esorcizza quindi lo spauracchio Breuning Nielsen, già affrontato ai tempi della Serie A3 quando Porto Viro si giocò la promozione con Brugherio: “Anche allora era un ottimo elemento e faceva la differenza, ma la finale l’abbiamo portato a casa noi… Il bello della pallavolo è che è uno sport di squadra. In questo momento dobbiamo solo pensare a noi stessi, ad esprimere il nostro gioco, senza preoccuparci dei singoli o dell’avversario che abbiamo davanti. Cerchiamo di svolgere il nostro compito e di svolgerlo bene, lo stiamo facendo in palestra ogni giorno con il sacrificio di tutti, giocatori e staff, per cui continuiamo in questa direzione e divertiamoci”.

A caricare l’ambiente nerofucsia in vista delle prossime sfide anche Francesco Biolcati, Responsabile Relazioni Esterne del title sponsor Delta Group: “La stagione è iniziata molto bene, crediamo fortemente nelle capacità di questo gruppo, dello staff tecnico e della dirigenza, per cui non poniamoci limiti. Stiamo investendo sempre di più in questo progetto e siamo vicini alla squadra ogni domenica per aiutarla ad arrivare il più lontano possibile in campionato e in Coppa Italia”.

E per arrivare lontano sarà come sempre determinante il supporto del pubblico di casa: “L’atmosfera del nostro palazzetto è unica – prosegue Biolcati –, la puoi quasi toccare con mano quando entri ed è senza dubbio uno dei nostri punti di forza. Per noi è una soddisfazione vedere tanta partecipazione, investire in questa realtà sportiva significa anche creare valore sociale per la comunità di Porto Viro e di tutte le città vicine, pur in un momento complesso e particolare come quello che stiamo vivendo. Il club è cresciuto molto negli anni ma è riuscito a mantenere la propria identità, i propri valori, che sono gli stessi di Delta Group. Per questo siamo pronti a metterci ancora di più a disposizione per far crescere questo gruppo e vederlo arrivare dove merita”.