La decisione della CEV sul cammino europeo delle due squadre del Consorzio Vero Volley

MONZA, 2 MARZO 2022 – E’ ufficiale la decisione presa dal Board of Administration della CEV riguardo il prosieguo delle coppe europee 2022, competizioni che vedono tra le protagoniste le due prime squadre del Consorzio Vero Volley. Il massimo organo della pallavolo continentale, con una nota diramata questa mattina ai club, ha chiarito il planning delle gare dopo la decisione presa ieri di escludere, complici i fatti che si stanno verificando in Ucraina, tutte le squadre russe delle sue competizioni.

In accordo con l’articolo 21.9 del regolamento delle coppe europee, le squadre russe eliminate delle competizioni perdono tavolino 3-0 i loro match, consentendo di conseguenza alle squadre avversarie di accedere al turno successivo.

La Vero Volley Monza maschile, che sarebbe originariamente dovuta scendere in campo a Kazan, contro lo Zenit, questa sera nel ritorno della Semifinale, accede quindi direttamente alla Finale della CEV Cup, dove affronterà la vincente tra i polacchi dello Skra Belchatow ed i francesi del Tours (stasera in campo in Francia, alle ore 20.00), con i primi che hanno sorriso all’andata per 3-2.

Per la Vero Volley Monza femminile, invece, la situazione è differente. Il quarto di finale contro le connazionali di Conegliano, la cui gara di andata è prevista all’Arena di Monza mercoledì 9 marzo alle ore 20.30, rimarrà tale, ma essendo presenti in tabellone due squadre russe nell’altro quarto di finale (Kazan e Mosca), la vincente tra le monzesi e le venete si aggiudicherà direttamente il pass per la Super Final della CEV Champions League.