Ancora problemi: Postiglioni ko, Palaresia inagibile

Non ne vuole proprio sapere di svuotarsi, l’infermeria del Südtirol Alto Adige. Se a Loreto ha fatto il suo ritorno in campo dopo due giornate Rodrigo Gil, e Heikkinen ha potuto giocare l’intero match senza avere problemi con la schiena, ecco che per Daniele Postiglioni si profila uno spiacevole e prolungato stop. Il centrale romano infatti venerdì scorso, nell’ultima seduta di allenamento prima della partenza per le Marche, si è procurato una distorsione tibio-tarsica alla caviglia sinistra. Le radiografie hanno escluso danni ossei, ma il piede è ancora molto gonfio.
“Sicuramente – dice coach Flavio Gulinelli – salterà l’ultima di campionato, e probabilmente anche gara 1 dei playoff, temo addirittura che si possa parlare di quindici giorni di riposo forzato. Stamattina è stato a Trento per la visita, non ci sono fratture ma la caviglia è ancora in piena fase di scarico”.
Non bastassero i malanni fisici a creare apprensione nella squadra altoatesina, alla vigilia dell’ultima di campionato (questa domenica al Palaresia contro Schio) e dei playoff promozione (gara 1 dei quarti è in programma venerdì 22), ecco che si ripresenta il problema degli allenamenti. Questo fine settimana il Palaresia è inagibile per lo svolgimento del Festival studentesco, e come è sempre successo finora in questi casi, il Comune non ha proposto alcuna soluzione alternativa.
“Per venerdì – dice Gulinelli – abbiamo trovato una sistemazione grazie alla solita cortesia del Neugries, giovedì e sabato invece siamo ancora scoperti. E non solo: anche domenica mattina non potremo effettuare l’allenamento sul campo di gara, perché saranno in corso le operazioni di smontaggio”.

Nella foto Daniele Postiglioni

Ufficio stampa Südtirol AA Volley – resp. Paolo Florio 339 4367156