Veres: “Ogni incontro è un’ultima spiaggia”

Trasferta con una sola defezione in casa Giotto, che domani alle 20.30 affronta a Perugia l’RPA Caffè Maxim, squadra classificata nona che ha totalizzato nel girone di ritorno gli stessi punti conquistati nelle prime sette giornate del girone d’andata. E’ andata un po’ meglio per il Giotto che dall’inizio della gestione Schiavon ha cambiato decisamente faccia, ma i tasselli collezionati finora possono essere considerati soltanto i primi passi all’interno dell’intricato mosaico salvezza.
“Non possiamo più permetterci di lasciare punti per strada quando abbiamo la possibilità di allungare in classifica – dice Peter Veres, il giocatore più continuo sino a questo momento dell’intera stagione del Giotto -. Sulla carta Perugia è una delle migliori formazioni del campionato ma credo che il Giotto contro di loro potrà fare bene. Siamo consapevoli che ogni incontro, d’ora in avanti, sarà per noi un’ultima spiaggia.”
Non sarà della comitiva padovana Rodrigo Gil a causa di un infortunio ad una caviglia: lo schiacciatore brasiliano potrebbe tornare a disposizione fra una settimana.

Nella foto: un attacco di Peter Veres

Carlo Vettore
Ufficio Stampa e Comunicazione
Sempre Volley Padova
www.semprevolley.com