Manuele Cricca anticipa il mese casalingo di Loreto

Ci si prepara in casa Esse-ti Carilo Loreto per un mese veramente importante e da sfruttare. Il fortino PalaSerenelli sarà il palcoscenico di tre partite, sulle prossime quattro in programma, che la squadra di Luca Moretti dovrà affrontare nei prossimi trenta giorni, con in mezzo la sola trasferta nella vicina Castelfidardo.
Dopo essere tornata alla vittoria in trasferta, la Esse-ti Carilo Loreto proverà a mantenere ancora ed il più possibile l’imbattibilità del proprio Palasport che dall’inizio della stagione all’ultimo match giocato, quello contro Castellana Grotte, non ha mai visto perdere la formazione Loretana.
E a suonare la carica per questo mese di marzo da vivere intensamente in casa Loreto è il capitano della Esse-ti Carilo, Manuele Cricca: “Sarà un mese importante e lo sarà ancor di più vista la grande stagione che stiamo facendo fino a questo momento. Siamo ancora in alto in classifica e abbiamo ancora le possibilità di giocarci qualcosa in questo campionato e non parlo solo dei play off ma anche del primo posto in classifica. Noi crediamo di poter dire la nostra fino alla fine del campionato perché risultati alla mano siamo ancora la squadra che fino adesso ha perso meno match di tutta la serie A2 con il turno di riposo nel girone di ritorno già effettuato a differenza della capolista Santa Croce che si deve ancora fermare”.
Il mese casalingo della Esse-ti Carilo si apre con l’insidiosa sfida contro Città di Castello: “Sicuramente non sarà una partita facile nonostante la differenza di posizione in classifica tra noi e loro – continua Manuele Cricca – Città di Castello sta dimostrando di volere rimanere in serie A2 e la vittoria su Bassano nell’ultimo turno ne è la dimostrazione. Il loro opposto Di Manno, come tutta la squadra, ha fatto un’ottima prestazione in battuta ed in attacco nella scorsa partita e di conseguenza sarà lui il giocatore da tenere con attenzione per cercare poi di vincere la partita”. Dopo Città di Castello ci sarà da affrontare Latina in casa, il derby in trasferta con Castelfidardo e di nuovo in casa questa volta con Crema: “Con Latina in casa nostra secondo me partiamo favoriti anche se il loro organico e la loro qualità non si discutono. Con Castelfidardo sarà un altro derby emozionante con i nostri avversari che vorranno riscattare la sconfitta per 3 a 0 subita all’andata mentre con Crema non possiamo far finta di niente perché è la nostra bestia nera. Da quando sono a Loreto contro di loro non ho mai vinto quindi non resta che sfatare questo tabù”.
Le ultime parole del capitano della Esse-ti Carilo Loreto sono per il PalaSerenelli e per il pubblico biancoblù: “A Loreto sappiamo esprimerci bene e sappiamo sfruttare positivamente il fattore casa. Il pubblico poi sempre caloroso e numeroso ci segue con grande passione forse anche per merito nostro e per le soddisfazioni che sappiamo regalare loro”.

(Nella foto: Manuele Cricca, capitano della Esse-ti Carilo Loreto)

Gabriele Pirruccio
Pallavolo Loreto