Cavuto: “Ai Giochi del Mediterraneo di Tarragona un’esperienza d’oro”

Trento, 3 luglio 2018

Fra i tanti intervenuti alla presentazione della Campagna Abbonamenti 2018.19, svolta al Grand Hotel Trento nel pomeriggio di martedì, non è passata inosservata la presenza di Oreste Cavuto, oltre a quella di Simone Giannelli. Appena rientrato in città dopo aver concluso trionfalmente solo domenica sera i XVIII Giochi del Mediterraneo a Tarragona, il giovane schiacciatore della Diatec Trentino ha partecipato al momento di apertura ufficiale della nuova stagione e a Trentino Volley Tv ha raccontato la sua avventura in terra spagnola.
“Vincere questo tipo di manifestazione con la maglia dell’Italia B è stata un’enorme soddisfazione – ha spiegato Cavuto; siamo felici perché siamo riusciti ad interpretare nel miglior modo possibile il torneo e a portare a casa la vittoria che era tutt’altro che scontata, vista la competitività assoluta di alcune avversarie. Adesso ci godiamo questa medaglia d’oro ma solo per pochi giorni, visto che già il 6 luglio ci ritroveremo di nuovo tutti a Darfo Boario per un collegiale che si concluderà poi venerdì 13 con una amichevole contro la Tunisia”.
L’esperienza appena vissuta da titolare con la Nazionale B ha dimostrato come l’ultima stagione di SuperLega con la maglia di Trentino Volley sia stata importante per la mia crescita – ha proseguito Oreste – . Ho potuto mettere in campo tutto quello che avevo provato e riprovato durante i precedenti sette mesi di lavoro con Lorenzetti; sono quindi molto contento di aver trovato le risposte che cercavo, giocando il torneo di Tarragona. E’ stato un evento lungo ben dodici giorni, in cui non bisognava assolutamente calare la concentrazione. Voglio dedicare questa medaglia d’oro proprio all’impegno che ho messo ogni giorno durante l’ultimo anno in allenamento. Il mio pensiero va quindi ovviamente ai compagni con cui ho condiviso la mia prima stagione di SuperLega; al tempo stesso sto, però, già pensando alla seconda. Non vedo l’ora di iniziare a fine agosto e sono convinto che assieme ai nuovi giocatori che comporranno la rosa potremo toglierci tante altre belle soddisfazioni”.

Trentino Volley Srl
Ufficio Stampa