Cuneo ritorna a vincere al Pala UBI Banca

Cuneo Volley – Serie A2 maschile
Comunicato n. 25 /2018-2019

 

11-11-2018

 

Cuneo ritorna a vincere al Pala UBI Banca

La BAM Acqua S.Bernardo Cuneo porta a casa la sesta giornata al tie-break contro il Club Italia.

 

I ragazzi di coach Barisciani ritrovano la vittoria in casa nel match contro il Club Italia CRAI di Monica Cresta. Un ritorno da avversaria quello dell’allenatrice storica del settore giovanile cuneese, così come i due giocatori Gamba e Zonta.

Cuneo nonostante le difficoltà, si aggiudica il confronto con una grande reazione al tie-break.

Il sestetto di partenza vede schierati: Cortellazzi palleggio, Alexandre De Oliveira opposto, Picco e Alborghetti centro, Bolla e Galaverna schiacciatori; Prandi (L).

Il Club Italia di Monica Cresta scende in campo con: Salsi palleggio, Gamba opposto, Cianciotta e Mosca al centro, Recine e Dal Corso schiacciatori; Federici (L).

Nel primo set i giovani del Club Italia dopo un iniziale punto a punto mettono a segno un break di 11 punti, intervallati da due errori e un mani out di Gala.

Cuneo non riesce ad essere offensiva e il set si chiude 16-25 con un errore al servizio di Chiapello, entrato sul 14-22 per Bolla. Combattuto dal primo all’ultimo punto il secondo set, con errori da entrambe le parti della rete. I padroni di casa passano in vantaggio sul 14-12. Primo ace per i cuneesi con Edoardo Picco sul 16 pari. Un buon turno al servizio di Capitan Cortellazzi, viene assicurato da un Galaverna offensivo in attacco. La compagine della federazione esaurisce in pochi scambi; l’ultimo dopo un primo tempo vincente di Alborghetti.

Sul 22-19 entra al servizio Testa ed è Ace. La frazione si chiude con un errore in attacco dell’opposto avversario Gamba. Terzo set che parte con Galaverna efficace in attacco e a muro, proseguendo con il mani out dell’opposto Brasiliano ai danni di Recine. Un altro lungo break del Club Italia, nel quale Zonta e Salsi mettono a segno un ace ciascuno, portando il parziale sul 12-17. Caio Alexandre De Oliveira si prende la responsabilità e con un attacco ed un ace induce coach Cresta a chiedere il time out. Cuneo ritrova il giusto piglio e con un altro turno al servizio vincente di Picco passa in vantaggio 22-19. Galaverna segna il 24-22 ed è ancora un errore avversario a consegnare il set a Cuneo 25-22.

Nel quarto set sono Salsi e compagni a condurre i giochi, sul finale Cuneo purtroppo rimedia un cartellino giallo e con Zonta al servizio gli avversari pareggiano 2-2, portando il verdetto finale al tie-break. Il gioco dei padroni di casa viene fuori fin da subito, con l’apporto di tutto il sestetto in campo.  Al cambio campo il Cuneo è avanti 8-5, con Caio al servizio. La grande reazione dei cuneesi si esprime nel muro di Picco con ovazione e nell’attacco finale di Galaverna, che viene nominato MVP della partita.

Coach Barisciani si rallegra per il risultato, ma non nasconde il suo dissenso per il gioco mostrato dai suoi: « Ho scoperto che Cuneo è una squadra fortissima, perché quando giochiamo contro noi stessi, perdiamo. Ci sono troppe situazioni in cui noi non gestiamo. La settimana sarà basata totalmente sul risolvere queste mancanze».

Monica Cresta, dal canto suo, ha sottolineato: : « come nelle partite precedenti, i miei ragazzi pagano il pensiero, nel momento in cui si è avanti, di potersi permettere degli errori. Così facendo sono caduti nella gabbia di Cuneo. Il palazzetto, uno dei più belli d’Italia, per gli ospiti è sempre difficile, per i riferimenti e per il pubblico sempre molto presente e che si fa sentire. Sono contenta di esser tornata e aver rincontrato moltissimi miei ex giocatori, sia in campo che in tribuna con le famiglie. Cuneo è stato un pezzo importantissimo della mia carriera e seppur ci si sia lasciati con l’amaro in bocca, auguro a questi ragazzi e ai tifosi di salire il più presto possibile alla massima categoria».

La Banca Alpi Marittime Acqua S. Bernardo Cuneo nella 7^ giornata, domenica 18 novembre alle ore 18.00 al Palagrotte, ospiti della Materdominivolley.it Castellana Grotte.

 

6^ Giornata (11/11/2018) – Regular Season Serie A2 Credem Banca – Girone Blu 

Banca Alpi Marittime Acqua S.Bernardo Cuneo –Club Italia CRAI Roma             3-2
(16-25/25-22/25-22/18-25/15-10) 

Banca Alpi Marittime Acqua S.Bernardo Cuneo: Cortellazzi 2, Caio 17, Alborghetti 10, Picco 9, Bolla 7,  Galaverna 15, Prandi (L1); Testa 1, Amouah, Chiapello. N.e. Dutto, Menardo, Armando (L2).
All.: Mauro Barisciani
II All.: Francesco Revelli
Ricezione positiva: 48%; Attacco: 39%; Muri 10; Ace 5.

Club Italia CRAI Roma: Salsi 2, Gamba 19, Cianciotta 6, Mosca 8, Recine 16, Dal Corso 5, Federici (L1); Zonta 2, , Motzo 7. N.e. Stefani, Biasotto, Magalini, Maletto, Benedicenti (L2). Infortunati: Di Marco Leonardo.
All.: Monica Cresta
II All.: Simone Roscini
Ricezione positiva:  62%; Attacco: 41%; Muri 6,  Ace 8.

Arbitri: Cavicchi Simone, Pozzi Roberto.

Durata set: 22’26,29’,25’,17’.
Durata totale: 119’.

 

Stella Testa
Ufficio stampa Cuneo Volley