#LaPassioneNonCambiaMai, il primo Match Day è targato BioSì

Globo Banca Popolare del Frusinate Sora vs Itas Trentino non è solo la partita che apre la stagione del PalaCoccia di Veroli, non è solo la prima gara interna dei bianconeri, non è solo un’altra sfida con una nobile big infarcita di campioni.
Quello tra Sora e Trento è anche il primo match program di questo campionato di SuperLega e ad inaugurarne una lunga scia è uno tra i main sponsor come la società Biosì, sorella della Globo e amica virtuosa dell’Argos Volley da lungo, lunghissimo tempo.

Non poteva esserci scelta diversa per un appuntamento così importante e patron Ivan Giannetti ha deciso di essere il primo a brandizzare l’evento e a sedersi in panchina per poterlo gustare da vicino, con tutte le emozioni e il batticuore che ciò comporta. Proprio al ‘cuor non si comanda’ e questa occasione diventa una soluzione voluta, desiderata, consapevole, un momento in cui esprimere il massimo della vicinanza alla squadra e agli ‘uomini di azione’, che ogni domenica scenderanno in campo pronti a lanciare il guanto di sfida a tredici diverse avversarie.

“Ho deciso di tagliare questo ‘nastro’ metaforico e inaugurare la nostra nuova casa personalmente – spiega patron Ivan Giannetti. Per me era fondamentale esserci in un giorno fondamentale per i nostri ragazzi, come per tutta la società, ovvero alla prima interna. Si sa, l’emozione del debutto sul campo che ci vedrà protagonisti per un’intera stagione è forte, così come il segnale di compattezza che vuole trapelare dalla mia presenza. Saremo tutti insieme una squadra e come un unico corpo affronteremo l’impegno derivante dall’incontrare una formazione forte come quella di Trento. La Globo, come società, da anni assieme all’Argos è la testimonianza del nostro impegno nella costruzione di una realtà che valica i limiti sorani ma che rappresenta un intero territorio, la testimonianza che noi crediamo in un sogno e in degli obiettivi. Per me è bello rappresentare tutto ciò, bello che il marchio Biosì sia associato al campionato più bello del mondo e ancor più bello sedere in panchina e gustarmi lo spettacolo da distanza ravvicinata, così come già accaduto in passato. Sarà uno show imperdibile e non vediamo l’ora che arrivi domenica!”.

Al termine della partita, la Biosì offrirà un premio tutto speciale all’MVP, di cui se ne incaricherà proprio il proprietario dell’azienda, Ivan Giannetti.

Cristina Lucarelli – Globo Banca Popolare del Frusinate Sora