Milano respinta 3-0 nel recupero del 10° turno di SuperLega: ecco il secondo posto

Trento, 12 dicembre 2018

Il recupero del decimo turno di SuperLega Credem Banca 2018/19 porta in dote i tre punti tanto desiderati e il conseguente secondo posto solitario in classifica per l’Itas Trentino. I Campioni del Mondo stasera alla BLM Group Arena hanno sfruttato al massimo il fattore campo (sesta vittoria per 3-0 in altrettante gare ufficiali stagionali giocate di fronte al proprio pubblico) per superare la Revivre Axopower Milano e coronare l’auspicato sorpasso in classifica ai danni dell’Azimut Leo Shoes Modena, che sarà di scena a Trento proprio domenica sera.
Al derby dell’A22 la formazione di Lorenzetti arriverà con alle spalle tredici vittorie consecutive fra campionato, Mondiale per Club e CEV Cup ma anche con una prestazione infrasettimanale decisamente incoraggiante. Il netto risultato con cui ha regolato oggi la compagine lombarda è stato infatti figlio di una partita priva di grosse sbavature e di grande agonismo, fattore che ha permesso di partire subito al massimo, vincendo a mani basse i primi due set, e poi di contenere anche il tentativo di riaprire la contesa da parte di Milano nelle concitate fasi finali del terzo parziale.
Sugli scudi ancora una volta la coppia di posto 4 Kovacevic (12 punti col 57%, tre muri ed un ace: altro titolo di mvp) e Russell (11 col 47%), ben spalleggiati da Lisinac (69% in primo tempo) e Vettori (9 col 57%) e dai muri di Candellaro (4 sugli 11 gialloblù). Nota di merito, inoltre, per Giannelli, bravissimo a nascondere il proprio gioco agli avversari (a segno con appena due block) e a dire la sua anche in difesa e battuta.

Di seguito il tabellino del recupero della decima giornata di regular season di SuperLega Credem Banca 2018/19 giocato questa sera alla BLM Group Arena di Trento.

Itas Trentino-Revivre Axopower Milano 3-0
(25-18, 25-16, 25-23)
ITAS TRENTINO: Vettori 9, Russell 11, Candellaro 6, Giannelli 3, Kovacevic 12, Lisinac 11, Grebennikov (L); Cavuto 1. N.e. Van Garderen, Nelli, Daldello, De Angelis, Codarin. All. Angelo Lorenzetti.
REVIVRE AXOPOWER: Kozamernik 2, Abdel-aziz 11, Maar 5, Piano 5, Sbertoli, Clevenot 8, Pesaresi (L); Izzo, Basic 5. N.e. Hoffer, Hirsch, Gironi. All. Andrea Giani.
ARBITRI: Giardini di Verona e Puecher di Padova.
DURATA SET: 25’, 24’, 28’; tot 1h e 17’.
NOTE: 3.215 spettatori, per un incasso di 21.135 euro. Itas Trentino: 10 muri, 4 ace, 15 errori in battuta, 5 errori azione, 54% in attacco, 58% (21%) in ricezione. Revivre Axopower: 2 muri, 2 ace, 10 errori in battuta, 10 errori azione, 38% in attacco, 61% (31%) in ricezione. Mvp Kovacevic.

Trentino Volley Srl
Ufficio Stampa