Mater storica: ai playoff con l’ottava vittoria di fila

Doveva essere una data fondamentale per il prosieguo della stagione, ma il 24 marzo 2019 si trasforma in una serata storica per la Materdominivolley.it Castellana Grotte. Battendo la Elios Messaggerie Catania per 0-3 (18-25, 19-25, 11-25) nella penultima giornata della regular season del Girone Blu del campionato nazionale serie A2 Credem Banca di pallavolo maschile, la formazione allenata da Maurizio Castellano si prende matematicamente uno dei pass per i playoff promozione (per la terza volta nella sua storia), chiude certamente al terzo posto la prima fase e conquista la sua ottava vittoria di fila in campionato (serie mai registrata prima in 13 partecipazioni al campionato di serie A2).

Con 50 punti in classifica (3 e 4 di vantaggio su Cantù e Gioia del Colle che hanno pure due vittorie in meno), la Materdomini diventa così la terza squadra del girone Blu a meritarsi l’accesso agli spareggi per la Superlega e, di fatto, centra il suo primo obiettivo stagionale: sarà ancora in serie A2 anche nella stagione 2019/2020. Un traguardo raggiunto grazie ad un girone di ritorno memorabile: 10 vittorie su 12 partite, 32 punti su 36 disponibili, quarta vittoria consecutiva in trasferta, sempre a punti nel 2019.

Anche in Sicilia, prestazione di alto livello per i gialloblù, peraltro in crescendo dal punto di vista della concretezza e della consapevolezza: 63% in attacco, 6 battute vincenti, Roberto Cazzaniga ancora top scorer Mater con 14 punti e Alessio Fiore da 71% in attacco e 13 punti. Grande prova del capitano che, forse più di altri, considerate le sue tre stagioni in gialloblù, sentiva l’importanza di un traguardo straordinario per la squadra e per la società.

 

Catania, che deve rinunciare a Finoli e all’ex Gradi, si presenta con Petrone palleggiatore, Toselli opposto, Bonacic e Corrado schiacciatori, Porcello e Mazza centrali, Pricoco libero. Il miglior Castellana in campo con Longo in regia opposto a Cazzaniga, Fiore e Bertoli in banda, Gargiulo e Patriarca al centro, Battista libero.

 

CRONACA – Primo break Materdomini con due ace di Longo, due errori siciliani e due di Cazzaniga (3-8). Bonacic (dalla battuta) e Toselli avvicinano Catania (8-13), poi ancora il cileno classe 1995 spinge i siciliani: 17-19. Castellano chiama tempo: Fiore in block out dà certezze ai pugliesi: 18-22. Due di Cazzaniga per chiudere il primo set sul 18-25.

Prima parte del secondo set in grandissimo equilibrio: due volte Bertoli e una volta Fiore (in pipe) piazzano il primo break (11-15). Ancora il capitano col tap in, ancora il martello trentino con l’ace: un altro parziale fondamentale che arriva dagli schiacciatori (14-19). Cazzaniga stoppa le velleità di rimonta di Catania (15-20) e Fiore continua il suo show (block out ed ace per il 18-23). Patriarca e un errore siciliano chiudono il 19-25.

Di nuovo Bertoli apre il terzo set: 3-5. In ritmo il numero 10 gialloblù: altro block out per il 6-8. L’ace di Gargiulo a metà set è una mezza certezza (8-14), il diagonale di Cazzaniga vale il biglietto della partita: 10-17. Primo tempo di Patriarca, pipe di Fiore, difesa di Battista, diagonale di Cazzaniga da posto 2: la Mater ormai è in dominio (10-20). L’ace di Fiore, Bertoli da posto 4 e il primo tempo di Patriarca aprono alla Materdomini le porte dei prossimi playoff promozione (11-25).

 

 

TABELLINO

 

Elios Messaggerie Catania – Materdominivolley.it Castellana Grotte 0-3

18-25 (26’), 19-25 (25’), 11-25 (19’)

 

Catania: Petrone, Bonacic 15, Porcello 4, Toselli 3, Corrado 9, Mazza 2, Pricoco (L), De Costa (L), Reina. ne Chillemi.

All. Puleo, II all. Giuffrida, ass. all. Petrone, scout Messina.

Battute vincenti/errate: 2/12

Muri: 3

Ricezione positiva/perfetta: 42/19. Attacco: 41

Errori gratuiti: 10 att / 6 ric

Castellana Grotte: Longo 3, Fiore 13, Patriarca 7, Cazzaniga 14, Bertoli 8, Gargiulo 6, Battista (L), Di Carlo, Pilotto, Campana. ne Floris, Primavera, Mazzon.

All. Castellano, II all. Castiglia, scout Pastore.

Battute vincenti/errate: 6/11

Muri: 3

Ricezione positiva/perfetta: 37/18. Attacco: 63

Errori gratuiti: 3 att / 2 ric

Arbitri: Massimo Rolla di Perugia, Luca Grassia di Frascati.

 

POST PARTITA

 

Michele Miccolis, presidente Materdominivolley.it Castellana: “Raggiungere un traguardo così prestigioso, addirittura con un turno di anticipo è un’immensa gioia, un risultato inaspettato solo ad inizio stagione ma che ci regala grandi soddisfazioni. Gli addetti ai lavori ci quotavano nella parte medio-bassa della classifica, siamo felici di aver smentito clamorosamente queste previsioni. Grazie ai ragazzi, allo staff tecnico, ai collaboratori, a chi ci segue e chi ci sostiene. Ora andiamo avanti, faremo del nostro meglio. Questo è un risultato strepitoso, una sorpresa. E chissà che la pallavolo non ce ne riservi altre in futuro”.