OLIMPIA-LAGONEGRO: SI ALZA IL SIPARIO SUL 75°CAMPIONATO DI SERIE A2

Domenica alle 18 il via al campionato di serie A2, il quarto consecutivo per Olimpia Bergamo.

L’ Olimpia esordisce in casa contro la formazione di Lagonegro. La Geovertical Lagonegro si classificò quinta in regular season nella scorsa stagione e venne eliminata ai Play off dalla formazione di Livorno, la stessa che poi rinunciò alla categoria. Nel mercato estivo Lagonegro si è rinforzata e ha realizzato un roster di tutto rispetto per affrontare la serie A2.

“Arriva questa prima di campionato tanto attesa,”esordisce coach Spanakis “dopo 2 mesi di lavoro c’ è la voglia di riassaporare il sapore della competizione e di rivivere il nostro palazzetto e la nostra gente. Ci aspetta un impegno davvero tosto, Lagonegro è un avversario temibile e una società in continua crescita. Dispongono di tanti giocatori importanti, cito l’opposto Tiurin (best scorer dello scorso campionato), ed il palleggiatore Zoppellari (uno dei giovani con più margini nel suo ruolo nel panorama nazionale e con  il quale ho lavorato). Squadra forte fisicamente che da quello che ho potuto vedere in queste prime amichevoli ha qualità importanti in attacco e al servizio per cui servirà tanta pazienza per portare a casa un risultato positivo. Spero di ritrovare un Pala Agnelli pieno come in occasione della finale playoff promozione dello scorso anno perché i ragazzi hanno bisogno del supporto dei nostri tifosi.”

E sono proprio Zoppellari, di ritorno dal Giappone alla World Cup, ed il russo Tiurin i giocatori a cui il team Olimpia deve stare attenta. Senza contare il centrale Robbiati, di esperienza e lo scorso anno con la maglia di Cantù, Spadavecchia, altro centrale di esperienza,e lo schiacciatore Mazzone giovane promettente con diversi anni di gioco nella massima serie, che saranno a servizio di coach Falabella.

Dopo una pre-season intensa coach Spanakis ha a sua disposizione diverse soluzioni di gioco, collaudate già in vari allenamenti congiunti con avversari di diversa portata, ed in fase di recupero sono anche gli atleti tenuti a riposo negli ultimi test-match.

Tra i nuovi arrivi gli schiacciatori Preti e Della Lunga, rispettivamente da Cantù e dalla Superlega a Perugia, l’opposto Wagner, lo scorso anno a Santa Croce, Nicola Zonta, giovane alzatore virtuoso medaglia d’argento ai mondiali under 23,l’opposto siciliano Battaglia,ed il ritrovato centrale bergamasco Alborghetti. Nuovo anche il reparto liberi, con Fusco e Saturnino, impiegati in contrattacco e break in alternanza, con ottime risposte.

Resta solo da riprendere in mano la divisa ufficiale, e le domeniche pomeriggio di questa stagione imminente al Pala Agnelli l’Olimpia tornerà ad entusiasmare la gente di Bergamo, ma non prima di essersi presentata questa sera mercoledì alle 18.30 presso il salone concessionario Scuderia Blu Maserati, prestigiosa cornice dove la squadra al completo avrà occasione di farsi conoscere alla stampa e agli sponsor.

Linda Stevanato-Ufficio stampa Olimpia Bergamo