Terzo posto per la Vero Volley Monza all’International Cup di Sassuolo

Vero Volley Monza – Kioene Padova 3-0 (25-19, 25-22, 25-14)
Vero Volley Monza: Galassi 11, Calligaro 3, Louati 8, Beretta 5, Ramirez 9, Dzavoronok 10; Goi (L). Federici (L), Capelli, Giani 1, Sedlacek 7. N.e. Orduna, Yosifov. All. Soli
Kioene Padova: Merlo 3, Polo 5, Casaro 9, Randazzo 5, Volpato 6, Travica 3; Bassanello (L). Fusaro, Cottarelli, Canella, Bottolo 1, Gottardo 3. N.e. Hernandez Ramos. All. Baldovin

NOTE

Durata set: 22′, 26′, 19′; Tot: 1h07′.

Vero Volley Monza: battute vincenti 10, battute sbagliate 14, muri 8, errori 20, attacco 51%
Kioene Padova: battute vincenti 2, battute sbagliate 12, muri 7, errori 21, attacco 43%

Impianto: Pala Paganelli di Sassuolo

SASSUOLO, 12 OTTOBRE 2019 – Si chiude con un terzo posto la partecipazione della Vero Volley Monza all’International Volley Cup di Sassuolo. I monzesi guidati da Fabio Soli hanno infatti regolato con un rotondo 3-0 la pari categoria Kioene Padova nella finale per il bronzo andata in scena al Pala Paganelli di Sassuolo. Prima squadra maschile del Consorzio Vero Volley molto efficace sia nel muro-difesa, con Sedlacek autore di 3 muri, che al servizio, con 10 ace di squadra di cui 5 di Dzavoronok e 2 di Calligaro. Monzesi bravi inoltre a limitare i tentativi di allungo della Kioene nelle fasi iniziali di primo e secondo set, grazie alle giocate di Casaro e Randazzo, e di chiudere tutti e tre i parziali a proprio favore. Ora per la Vero Volley Monza ci sono due giorni di riposo: martedì riprendono gli allenamenti in vista della prima gara della stagione regolare in SuperLega Credem Banca fissata sabato 19 ottobre, alle ore 18.00, al PalaYamamay di Busto Arsizio, contro l’Allianz Milano.

LE DICHIARAZIONI POST PARTITA

Tomasz Calligaro (palleggiatore Vero Volley Monza): “Avevamo bisogno di una prova convincente dopo la sconfitta di ieri e siamo riusciti a farla. Mi è piaciuto il modo in cui abbiamo approcciato la gara, esprimendo bene i fondamentali su cui stiamo lavorando in setttimana. Anche nei momenti in cui siamo andati sotto di alcuni punti, siamo rientrati grazie a pazienza e lucidità e soprattutto per merito del gruppo. Ora abbiamo due giorni utili a ricaricare le pile e farci tornare pronti al lavoro martedì. Sabato, infatti, ci aspetta la prima sfida di campionato contro Milano, dove vogliamo arrivare al massimo della condizione”: