Bcc Castellana: vittoria al tie break a Calci, è di nuovo terzo posto

Torna in campo dopo 21 giorni, torna al successo dopo oltre un mese: riprende con un sorriso il cammino della Bcc Castellana Grotte nel campionato nazionale serie A2 Credem Banca di pallavolo maschile: successo in trasferta sul campo di Santa Croce contro la Peimar Calci, al tie break. Finisce 2-3 (19-25, 25-17, 14-25, 25-20, 13-15) la prima delle due sfide esterne consecutive per la formazione allenata da Vincenzo Mastrangelo che, complice la sconfitta di Ortona, ritrova anche il terzo posto in classifica in solitaria. Si è giocato come noto a porte chiuse nel rispetto dei provvedimenti in materia di contenimento del contagio da coronavirus.

Si chiude con una gioia un weekend tutt’altro che facile per la Bcc Castellana, per il volley italiano e per tutto il Paese in generale. Un fine settimana anche di tensione per lo staff, i tecnici e i giocatori della New Mater, bravi a dominare i timori e le difficoltà di un viaggio in piena emergenza sanitaria nazionale.

Filippo Vedovotto top scorer per i gialloblù: 23 punti con due ace e 1 muro. In doppia cifra anche Djalma Moreira (22) e Michele Morelli (14). Cinque muri per capitan Giorgio De Togni, 13 in totale quelli di una Bcc che chiude con il 50% in attacco.

 

FORMAZIONI – La Bcc Castellana Grotte di Mastrangelo schiera Fabroni in regia, Morelli opposto, Vedovotto e Djalma Moreira martelli, capitan De Togni e Presta centrali, De Pandis libero (al rientro dopo diversi mesi di assenza il giocatore salentino). La Peimar Calci dell’ex Gulinelli risponde con Coscione palleggiatore, Argenta opposto, Lecat e Nicotra (al posto di Fedrizzi) schiacciatori, Barone e Mosca centrali, Tosi libero.

 

CRONACA – L’ace di Fabroni e il block out di Vedovotto per il primo break pugliese: 8-11. Il block out di Djalma e l’ace di Vedovotto per il secondo allungo gialloblù: 8-14. Calci non sbanda: Argenta in parallela per il 10-15, Lecat in pipe per il 12-16. Morelli spezza il rientro toscano: block out per il 15-20. Djalma in parallela accende ben 6 set ball: 18-24. Una ottima Bcc Castellana chiude il primo set sul 19-25.

Si riparte da una situazione di grande equilibrio: Calci piazza il primo strappo solo sul 9-7 con il tap in di Mosca. Castellana commette un paio di errori, la Peimar allunga: 11-8. I toscani spingono fino al 15-10 con il tocco di Coscione. Morelli e Argenta: uno a testa per il 16-12. La Bcc fatica in ricezione, la Peimar allunga con il muro: 21-12. Dentro Cubito per De Togni, Argenta passa due volte di fila per il 24-17. Basta un solo set ball, Coscione serve Lecat in pipe: 25-17.

Bene la Bcc Castellana in avvio di set con Morelli e De Togni: due a testa per il 4-6. De Pandis e Vedovotto lavorano bene in difesa, Djalma ne mette due per il 6-13. I gialloblù provano a spingere ancora: altri due del brasiliano per il 7-15. Anche Morelli è in ritmo: due di fila per l’11-19. Il turno in battuta di Vedovotto è letale per Calci: spinge il martello fino al 13-24. Ed è ancora il 4 gialloblù in pipe a chiudere il terzo set: 14-25.

Argenta e Morelli aprono il set: 5-5. Il muro della Bcc per il primo vantaggio pugliese: 7-8. Calci reagisce: ace di Lecat per il 10-9. Castellana non molla: Djalma e Morelli per l’11-11. Arriva anche il primo break toscano: 14-11. Doppio Argenta, doppio Vedovotto: 16-14. La Peimar sprinta con Razzetto e Argenta: 19-14. Il muro su Nicotra è una speranza per la Bcc (21-17), ancora Razzetto una certezza per Calci (22-17). L’invasione di De Togni e l’errore in battuta di Quartarone consegnano il 25-20 a Calci.

Due di Argenta, uno per Morelli e Djalma: 2-3. Ancora due di Argenta, dall’altra parte la pipe di Vedovotto e la parallela di Morelli: 5-6. Preciso il pallonetto di Vedovotto (6-7), potente il diagonale di Argenta: 8-7. Argenta e Vedovotto continuano a duellare: 10-9. Presta e Fabroni portano avanti la Bcc (10-12), Coscione e l’errore di Presta riportano in pari Calci: 13-13. Vedovotto e Morelli chiudono il 15-13.

 

 

TABELLINO

 

Peimar Calci – Bcc Castellana Grotte 2-3

19-25 (25’), 25-17 (23’), 14-25 (22’), 25-20 (28’), 13-15 (17’)

 

Calci: Coscione 4, Lecat 14, Mosca 9, Argenta 29, Nicotra 7, Barone 4, Tosi (L), Zanettin 1, Ciulli, Razzetto 2. ne Sideri, De Muro (L).

All. Gulinelli, II all. Grassini, scout Ceccarini.

Battute vincenti/errate: 2/15

Muri: 9

Ricezione positiva/perfetta: 53/34. Attacco: 46

Errori gratuiti: 9 att / 3 ric

 

Castellana: Fabroni 2, Vedovotto 23, De Togni 8, Morelli 14, Moreira 22, Presta 7, De Pandis (L), Quartarone, Cubito. ne Del Vecchio, De Santis (L), Cascio, Imbesi, Agrusti.

All. Mastrangelo, II all. Barbone, ass. all. Calisi, scout Masi.

Battute vincenti/errate: 3/16

Muri: 13

Ricezione positiva/perfetta: 57/26. Attacco: 50

Errori gratuiti: 6 att / 2 ric

 

Arbitri: Alessandro Noce di Frosinone, Gianfranco Piperata di Bologna.