Bergamo sorridi: è la tua prima storica Coppa Italia in serie A!

Battaglia doveva essere e battaglia è stata, ma la lucidità, l’esperienza e la tenacia bergamasca hanno avuto la meglio di fronte al sold out del pubblico di 8952 persone e un incasso di 145.000 euro all’Unipol Arena. Bergamo vince al tie break contro Brescia la sua prima storica Coppa Italia in serie A (25-21, 22-25, 25-21, 25-27, 15-13), dopo due finali mancate, dopo due delusioni importanti, riesce finalmente a concludere il match a favore in un derby all’ultimo sangue portato al tie break da un avversario con la A maiuscola. Brescia infatti non ha mai mollato il colpo, con un ottimo Bisi e Galliani, e un reparto centrali che ha dato filo da torcere alla compagine di coach Spanakis.
Bergamo ha risposto con un Della Lunga superbo (mvp del match) autore di palloni scottanti e un ottimo Tiozzo, ma la prestazione, come sempre è stata corale: Signorelli che giocava contro la sua storica ex squadra in cui è cresciuto ha fatto una prova eccellente murando proprio l’ex compagno Cisolla nei momenti più delicati e spento la luce a Galliani, rendendosi protagonista anche di ottime difese. Wagner si è reso protagonista di ottime difese, nonostante questa sera abbia sofferto il muro bresciano e il campo;ha dato un importante contributo al team sempre presente il libero Fusco.
“In questa coppa ci mettiamo il frutto del lavoro di questi ultimi anni, degli atleti e dello staff che da sempre lavora con passione e la felicità di averla finalmente conquistata va a tutti loro” si esprime il vicepresidente Angelo Agnelli; “Onore all’avversario con la A maiuscola, a cui facciamo i complimenti più sentiti per questo l’importante traguardo del raggiungimento della Finale” ribatte il Presidente Caloni.

IL MATCH
Il match comincia con un break bresciano 3-5. Della Lunga accorcia 4-5. Signorelli raggiunge la parità 7-7. Tiozzo sorpassa 8-7. Bisi riporta in parità 9-9. Un ace di Cargioli porta il +2 13-11. Galliani spara out per il 16-12. Wagner ace per il 17-12. Signorelli per il 18-13. Bisi attacca in rete per il 20-15. Il muro bresciano spegne la luce a Cargioli per il 21-19. Galliani per il 21-20. Tiozzo decreta il 22-20. Galliani spara out per il 23-20. Galliani batte out per il 25-21
Il secondo set comincia in equilibrio punto a punto. Della Lunga fa ace per il 6-5. Un ottimo recupero di Fusco per il 7-7. Un’invasione del muro bresciano decreta il 7-9 per Brescia. Bisi allunga a 8-11. Festi per il 9-12. Della Lunga tiene vivo 10-12. Galliani mura Signorelli per il 10-13. tiozzo per il 12-14. Ace di Garnica accorcia 13-14.Mijatovic spara out per il 14-14. Festi mura Cargioli per il 16-18. Cisolla mantiene il break 17-19. Della Lunga per il 18-19 Ace di Wagner per l’aggancio 19-19. Doppio ace per il vantaggio 20-19. Bisi si porta avanti 20-21. Della Lunga risponde 21-21. Bisi per il 21-24. Garnica tiene per il 22-24. Con un attacco out di Tiozzo Brescia si aggiudica il secondo set 22-25.
Il terzo parziale comincia con un vantaggio dei bresciani 3-6. Signorelli firma il 4-8 Della Lunga accorcia a 5-8 con un ace, poi Wagner 7-8. Ace di Della Lunga per il 8-8, poi Tiozzo 9-8. Galliani batte in rete per l’11-10. Signorelli mura Cisolla per il 14-12. Dopo due incredibili difese Wagner mette a terrra il 16-14. Tiberti sbaglia alzata per il 18-15. Poi fa doppia per il 21-18. Bisi batte in rete per 24-20. Cisolla batte in rete per il 25-21.
Nel quarto parziale Bergamo si porta avanti 3-2, Tiozzo per il 6-5. ce di Garnica per l’8-6. Galliani spara out oer il 9-6. Cisolla tiene vivo 10-8. Della Lunga 11-9. Wagner un lungolinea 12-10. Signorelli per il 15-12. Difese bellissime di Signorelli in questo scambio. Cargioli per il 16-14. Tiozzo per il 17-15. L’ace di Bisi porta il pareggio 18-18. Poi Festi spara out 19-18. Signorelli mura Cisolla per il 20-18. Bisi aggancia 21-21. Signorelli mura Galliani 22-21. Tiozzo tira out per il 22-22. Galliani in rete per il 24-23. Il set finisce ai vantaggi con Wagner murato 25-27.
Il tie break è punto a punto. Della Lunga firma il 4-2. Wagner schiaccia out per 4-4, ma Cisolla batte out. Galliani per il 6-7. Tiozzo 7-7. Al cambio campo è Brescia sopra 7-8. Tiozzo 8-8. Della Lunga 9-8. Wagner out per il 9-10. Della Lunga 10-10. Cisolla 10-11. Della Lunga 11-11. Della Lunga 12-12. Muro su Galliani per il sorpasso 13-12. Signorelli mura Bisi 14-12. Chiude un attacco di Tiozzo 15-13.
OLIMPIA: Cargioli 5, Tiozzo 20, DElla LUnga 19, Wagner 15,Garnica 8 Signorelli 11, Zonta, Fusco, Gritti, N.E. Alborghetti, Preti, Battaglia, Saturnino. All. Spanakis
SARCA ITALIA BRESCIA: Festi 15, Tiberti 1, Bisi 23, Galliani 18, Cisolla 17, Mijatovic 6, Crosatti, Malvestiti, Gavotto Zito N.E. Ghirardi, Ceccato, Ostuzzi All. Zambonardi

Arbitri: Giardini Massimiliano, Caretti Stefano

Foto: Luca Giuliani
Linda Stevanato- Ufficio stampa Olimpia Bergamo