Carattere da Diavoli contro San Donà: per Brugherio è il secondo 3-0 di fila!

BRUGHERIO, 16 FEBBRAIO 2020– Carattere da Diavoli in terra brianzola per la Gamma Chimica Brugherio che conquista il secondo 3-0 di fila. Dopo aver brillantemente superato l’esame Trento, Brugherio si concede il bis ed è l’Invent San Donà a cadere contro la squadra di Durand nella 18° giornata del Campionato Serie A3 Credem Banca, vittoria preziosa e tre punti di peso in chiave salvezza che permettono ai rosanero di sistemarsi in classifica a pari punti coi veneti (21 punti, 9° posto Brugherio, 10° San Donà). 
Tanta la pressione messa al servizio, trovando in Mitkov elemento cruciale (4 suoi ace dei 7 totali), alta la concentrazione a muro, come a Trento ancora prezioso Fumero, i due fondamentali in cui un evidente salto di qualità ha permesso ai rosanero di centrare questi ultimi due successi. La regia di Santambrogio è efficace e consente ai terminali offensivi di giocare con alte percentuali di attacco: Cantagalli chiude col 55%  e supera i 400 punti in campionato, confermandosi miglior realizzatore della serie A3, e Fantini, seppur non in condizioni fisiche ottimali, finisce col 60%. Questi i numeri della vittoria 3-0 contro San Donà.

LE FORMAZIONI
Coach Durand parte con Santambrogio e Cantagalli sulla diagonale palleggio-opposto, centrali Fumero e Cariati, Fantini e Mitkov di banda, Raffa Libero.
Per San Donà coach Totire schiera in campo al palleggio Sladecek, sulla diagonale Bellei, al centro Palmarin e Cioffi, schiacciatori Cristofaletti e Margutti , Libero Santi

LA CRONACA IN BREVE
Un’agguerritissima Brugherio inaugura la sfida con San Donà portandosi in vantaggio 6-2 con due ace di Cantagalli. Arriva subito il richiamo in panchina di coach Totire ma va ancora a segno l’opposto rosanero con la diagonale del 7-2. Gli ospiti faticano a reggere il pressing dei brugheresi che tornano a +5 dopo il muro Fumero (12-7). Bis 14-8.  L’ottima correlazione muro-difesa in casa Diavoli concede davvero poco agli ospiti che dopo il primo tempo di Cariati rincorrono di sette (17-10). Torna però più aggressiva in attacco San Donà con Cristofaletti e Bellei e coach Durand sul 19-15 chiama allora il time out. Rientro in campo con altri due punti per l’Invent (19-17), -2 che diventa -5 dopo il muro di Mitkov (23-18). I veneti s’affidano a Mian che ben si presta ai nove metri, due ace del 23-21, il terzo finisce in rete e Mitkov non indugia oltre e chiude 25-23. 

Affonda la ricezione avversaria Brugherio, che trova il vantaggio dai nove metri con Fantini e Mitkov per poi crescere ancora di due punti con due diagonali di Fantini. 8-4 time out coach Totire. Una San Donà ad intermittenza cerca l’aggancio dei rosanero con muro e prima intenzione di Cristofaletti e Mian (12-10) ma l’ace di Fantini mette al riparo il +4 (14-10). È precisa e aggressiva a muro Brugherio. Fumero stoppa Bellei (19-15) con conseguente secondo time out dei veneti. Supera il venti la Gamma Chimica con la diagonale lunga di Cantagalli (21-17), Cantagalli che si alza a muro per il 22-19. Ancora un finale rovente con San Donà che si avvicina pericolosamente sul 23-21 ma la prima intenzione di Mitkov vale il 24-21 e si cambia campo sul 25-22 coi Diavoli in vantaggio 2-0.

Il terzo set prende vita col primo vantaggio di serata per l’Invent grazie all’ace di Bellei (6-5). Rimette subito in chiaro i ruoli Mitkov, ancora letale dai nove metri a conquistare i due ace del sorpasso 7-6, 9-6. Time out coach Totire. Fantini è dirompente in attacco (11-7), altrettanto Cantagalli (12-8). Perde però il favore di palla Brugherio col servizio in rete di Fumero e Bellei attacca il -2 (15-13). Non è altrettanto efficace in battuta l’opposto veneto che serve out, lo è invece Mitkov che trova il terzo ace del set (18-13). Muro secco di Fantini (20-16). Costano il -1 una serie di distrazioni dei rosanero, meno composti al palleggio ed in attacco, e San Donà si fa sotto (20-19). Il cambio palla arriva dopo il servizio out di Sladecek (21-19) ma il video check conferma l’invasione a rete di Brugherio e per San Donà si palesa il 20 pari, parità che Bellei non capitalizza col suo attacco out per buona sorte dei rosanero che si ritrovano avanti di tre dopo una strepitosa prima intenzione di Cantagalli (23-20). È Mitkov a realizzare il punto della vittoria. Diagonale 25-22 e a Brugherio arriva il secondo 3-0 casalingo nel girone di ritorno. 

Coach  Durand:“Abbiamo approcciato molto bene la gara, siamo stati molto attenti in battuta nei primi punti tanto da guadagnare un buon vantaggio e, nonostante qualche sbavatura nel finale del primo set, siamo riusciti a portarlo a casa. Nel secondo e terzo set abbiamo tenuto al servizio e giocato con percentuali molto alte in attacco. È una vittoria che deve continuare ad alimentare il nostro entusiasmo e farci capire che possiamo giocarcela alla pari con tutte. Dobbiamo però soprattutto continuare a lavorare ad alta intensità perché la classifica è davvero corta ed ogni settimana sono possibili ribaltoni. Un bravo a Fantini che, nonostante in condizioni fisiche non ottimali, si è messo a disposizione della squadra in settimana e questa sera ci ha messo il cuore e ha portato a casa una prestazione importante che ci ha permesso di vincere”.

 

18° giornata Campionato A3 Maschile Credem Banca
Gamma Chimica Brugherio- Invent San Donà (3-0)
(25-23, 25-22, 25-22)

Gamma Chimica Brugherio: Santambrogio, Cantagalli 19, Fumero 7, Cariati 3, Fantini 13, Mitkov  9, Raffa (L), Piazza, Gianotti, Biffi, NE: Cavalieri, Teja, Innocenzi, Todorovic L2 
All. Danilo Durand

Invent San Donà: Sladecek 1, Bellei 14, Palmarin, Cioffi 7, Cristofaletti 8, Margutti 8, Santi L , Favaretto 1, Mian 5, Mignano 1 Ne: Bomben, Spanò L, Palmisano
All. Michele Totire

NOTE:
Arbitri: Pozzi Roberto, Stancati Walter 
Durata set: 27’, 30’, 29’

Gamma Chimica Brugherio: battute vincenti 9, battute sbagliate 13, muri 6, attacco 49%, ricezione 43%
Invent San Donà: battute vincenti 7, battute sbagliate 16, muri 7, attacco 42%, ricezione 48%

 

Ufficio Stampa Pallavolo Diavoli Rosa
Foto Martina Marzella