Champions League, gialloblù più forti delle assenze: 3-0 sul Friedrichshafen

Trento, 3 dicembre 2020

La Trentino Itas chiude la tre giorni europea alla BLM Group Arena centrando l’ennesima impresa di questo avvio del mese di dicembre. Lo scontro finale al vertice del primo raggruppamento della Pool E della Main Phase di 2021 CEV Champions League ha infatti sorriso ai gialloblù, capaci di imporre lo stop fra le mura amiche anche ai tedeschi del Friedrichshafen. Il 3-0 finale spiega sino in fondo quanto Nimir e compagni siano stati straordinari nella loro prestazione, iniziata all’ultimo momento con un’ulteriore defezione, quella di Kooy che ha accusato a poche ore dal match una lesione muscolare agli addominali (tempi di recupero da valutare). Con un sestetto praticamente obbligato con Argenta opposto e Michieletto in banda, oltre ovviamente a Nimir in regia, la squadra di casa è però parsa ancora più convinta e determinata nel cercare la vittoria, che è arrivata in appena tre set perché gli avversari sono stati tramortiti a muro ed in battuta, fondamentali andati a segno ben dieci volte. Fra i trascinatori Lucarelli, mvp del match con dieci punti e l’80% a rete, ma anche Lisinac (bella conferma al centro della rete con quattro block personali) e lo stesso Michieletto (best scorer assieme a Srecko con dodici punti) hanno offerto un contributo determinante. Per Nimir Abdel-Aziz, invece, gli aggettivi sono finiti: da palleggiatore è andato a segno dieci volte facendo tutto bene e trovando anche cinque battute punto. Un bel modo per tornare a pensare alla SuperLega, sperando che l’infermeria piano piano si svuoti.

Di seguito il tabellino della seconda partita della Pool E della Main Phase di 2021 CEV Champions League giocata questa sera alla BLM Group Arena di Trento.

Trentino Itas-VfB Friedrichshafen 3-0
(25-19, 25-18, 25-18)
TRENTINO ITAS: Argenta 6, Lucarelli 10, Podrascanin 5, Nimir 10, Michieletto 12, Lisinac 12, Rossini (L); Pizzini, Sosa Sierra. N.e. Cortesia, Pol, De Angelis. All. Angelo Lorenzetti.
VFB FRIEDRICHSHAFEN: Vincic 1, Marechal 7, Boehme 2, Weber 11, Juhkami 3, Fiel Rodriguez 1, Steuerwald (L); Aylsworth, Mote 4, Van de Velde 2, Balean 4, Worsley. N.e. Bonin e Maase. All. Michael Warm.
ARBITRI: Akinci di Istanbul (Turchia) e Mylonakis di Atene (Grecia).
DURATA SET: 25’, 26’, 23’; tot 1h e 12’.
NOTE: partita giocata a porte chiuse. Trentino Itas: 10 muri, 10 ace, 12 errori in battuta, 7 errori azione, 52% in attacco, 75% (34%) in ricezione. VfB Friedrichshafen: 3 muri, 1 ace, 13 errori in battuta, 5 errori azione, 44% in attacco, 43% (15%) in ricezione. Mvp Lucarelli.

Trentino Volley Srl
Ufficio Stampa