Domenica al Pala Pozzoni il derby classico con Brescia

Avversario storico quello che sarà ospite al Pala Pozzoni di Cisano Bergamasco domenica alle 18: i bresciani del Gruppo Consoli Centrale del Latte Brescia arrivano da uno stop con Reggio Emilia, e vantano di una rosa di tutto rispetto.

Sono gli storici Tiberti e Cisolla, rispettivamente il regista e il posto 4 ex nazionale italiana, pilastri del team ormai da molti anni, uniti ad un gruppo misto di giovani ed esperti, quali l’opposto mancino Bisi, classe 1994 per 202 cm, punta di diamante del team bresciano, anch’egli a Brescia da molti anni con una parentesi a Potenza Picena, i centrali Esposito e Candeli integrati dal giovane Orlando che ha ben figurato nell’ultimo match contro Reggio Emilia,  la banda Galliani (lo scorso anno ha fatto scintille a Brescia, proveniva da Monza)e il celebre Cisolla. Il libero Franzoni, vecchia conoscenza di Bergamo, ha già dimostrato da inizio anno grandissime doti sia in ricezione che in difesa, e va a completare un sestetto che apparentemente sembra avere ben pochi punti deboli.

Doveroso ricordare il palmarés del grande campione azzurro Alberto Cisolla, bandiera di Brescia , classe 1977 per 198 cm, cresciuto nelle giovanili della Sisley Treviso, medaglia d’argento ai giochi Olimpici di Atene 2004, mvp degli Europei 2005, vincitore di 4 Coppe Italia in diversi club di Superlega, due Coppe Cev e diverse Supercoppe Italiane. Rimasto a Treviso fino al 2009, ha poi trascorso parte della carriera a Macerata , a Roma e a Vibo Valentia. Arriva a Bergamo con un bagaglio pesante di trofei e medaglie, e ancora tanta voglia di giocare e trasmettere ai giovani esperienza e valori sportivi. Sarà l’”osservato speciale” di Agnelli Tipiesse insieme all’altro veterano, il regista Tiberti, non meno pericoloso, con una vittoria ai Giochi del Mediterraneo nel 2009, due campionati vinti in A2 e una Coppa Italia, e dall’esperienza variegata in club di Superlega quali Acqua Paradiso Montichiari, Padova, Monza.

I precedenti scontri di campionato tra Bergamo e Brescia vedono favorita Bergamo con 8 derby su 8 vinti dagli orobici, ultimo la vittoria della Coppa Italia ma si sa, un derby è sempre una partita a sè che si investe di valore particolarmente intenso.

Nell’ultimo match assente Esposito, rimpiazzato da Orlando e in settimana Brescia ha dichiarato la positività di due atleti isolati e la negatività del restante gruppo, pertanto si auspica di poter disputare questa partita anche se bisogna aspettare ancora gli ultimi test del venerdì di entrambe le parti.

I ragazzi di Graziosi ormai fermi da 4 turni, bramano il campo come non mai desiderosi di ritrovare presto il ritmo partita per recuperare tutti i match non disputati causa Covid(4 partite contro le 2 non disputate di Brescia) In classifica Brescia nonostante due partite in più disputate è a 4 punti mentre Agnelli Tipiesse è a 5: sarà uno scontro senza esclusione di colpi come quello disputato in quel di Bologna il 23 febbraio, che consegnò agli orobici l’ambitissima Coppa Italia.

Le parole di Marco Pierotti dopo un mese di stop:

“Non vediamo l’ora di scendere in campo dopo un mese di stop. Sarà sicuramente una partita difficile ma vogliamo fare bene e sono molto fiducioso del gioco che possiamo esprimere. Abbiamo lavorato bene queste due settimane per tornare in forma e faremo di tutto per portare a casa il risultato!”

Fischio d’inizio ore 18, arbitri dell’incontro Papadopol Veronica Mioara e Sabia Emilio.

Il match si svolgerà a porte chiuse.

Linda Stevanato -Ufficio stampa Agnelli Tipiesse