I giallorossi si preparano alla trasferta di Civitanova: l’opposto Abouba sarà la voce del pre-gara

Dopo quella di Verona, la Tonno Callipo Calabria è chiamata ad affrontare una nuova trasferta, domenica 16 febbraio (ore 18.00) per l’ottava giornata di ritorno della regular season di Superlega. Questa volta Baranowicz e compagni raggiungeranno Civitanova Marche per sfidare gli uomini di Fefè De Giorgi, che si presenteranno all’appuntamento dopo aver sfidato qualche giorno prima (giovedì 13 febbraio) l’Itas Trentino nell’impegnativo derby di Champions League.  Già da ieri pomeriggio, dopo aver goduto di una ritemprante domenica di riposo, la formazione giallorossa è tornata in palestra agli ordini del duo Cichello – D’Amico che ha previsto un programma di allenamento serrato fino a venerdì. Ora l’aspirazione per i calabresi non può che essere quella di far fruttare il buon gioco espresso negli ultimi due match: riconoscimenti e applausi non sono mancati, difatti, ma è il momento che i segnali positivi registrati in campo si tramutino in risultati utili a smuovere la classifica dove la Tonno Callipo condivide la penultima posizione con la Top Volley Cisterna superando solo il fanalino di coda Sora. Rispetto ai pontini, per Vibo c’è da mettere in conto che alla somma dei suoi 12 punti manca ancora l’utile di una gara: quella contro Kioene Padova, che si sarebbe dovuta disputare nella seconda giornata di ritorno ma che la società del presidente Pippo Callipo si è vista costretta a rimandare a causa dei problemi logistici che la stavano interessando in quel momento. Questione risolta con l’adeguamento del nuovo impianto “PalaMaiata” che ha ottenuto tutti i permessi per ospitare le gare di Superlega della Tonno Callipo. Per come stabilito dalla Lega Pallavolo Serie A la partita contro la formazione patavina verrà recuperata il 21 febbraio alle ore 19.30 proprio tra le mura amiche della nuova casa giallorossa.

Prima, però, l’attenzione restano accesa sulla partita esterna contro la Lube Civitanova che verrà presentata durante la conferenza stampa di venerdì 14 febbraio alle ore 15.30, al PalaValentia, dall’opposto brasiliano Drame Neto Aboubacar.

Ventisei anni da compiere domenica prossima, l’atleta carioca, sabato scorso sul campo dell’AGSM Forum di Verona non solo ha realizzato il suo “best score” in Superlega con 29 punti, migliorando il precedente che risaliva alla 12a giornata del girone d’andata del torneo, nella vittoriosa sfida interna giocata domenica 15 dicembre 2019 eccezionalmente tra le mura amiche del  “PalaValentia”(deroga concessa dalla Lega Pallavolo Serie A) al quinto set contro la Vero Volley Monza,  ma si è anche collocato al 13esimo posto nella classifica All Time dei bomber più prolifici nella storia della Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia in termini di punti realizzati in una singola partita tra SuperLega/Serie A1 e Serie A2.

Classifica, ricordiamo, che vede in prima posizione il “bombardiere” marocchino Mohamed Al Hachdadi, autore di 37 punti realizzati nella stagione agonistica 2018 -19 nella partita interna tra Vibo – Verona 2-3 (11esima giornata del girone di andata, domenica 9 dicembre 2018), seguito dall’opposto slovacco attualmente in forza al Nantes nel campionato transalpino Peter Michalovic, sempre con 37 punti, messi a segno nel torneo di Serie A2 stagione 2015–2016 nella sfida Civita Castellana – Vibo 2-3 (prima giornata del girone di ritorno, mercoledì 6 gennaio 2016) e lo schiacciatore russo Youri Tcherednik (classe 1966), autore anch’esso di 37 punti, sempre nel secondo torneo nazionale, stagione 2002–2003 (6° posto finale e vittoria della Coppa Italia di categoria) nel match Vibo – Forlì 3-2 (Seconda giornata del girone di ritorno, domenica 9 febbraio 2003).

Undici volte in doppia cifra sulle 17 gare stagionali disputate, le ultime tre consecutivamente contro Piacenza (10 punti), Sora (19) e Verona (29), “Abouba” è balzato in testa alla classifica come miglior marcatore dei giallorossi con 211 punti complessivi in 56 set così distribuiti: 172 in attacco, 22 dei quali al servizio e 17 a muro. In questa speciale graduatoria ha superato lo schiacciatore americano Torey De Falco con 207 punti ed il francese Timothee Carle con 169 punti.

Nella classifica dei migliori realizzatori del torneo di SuperLega, guidata dall’olandese Aziz-Nimir Abdel (Allianz Milano) con 431 punti nei 65 set giocati, seguito dal fenomenale asso cubano naturalizzato polacco Wilfredo Venero Leon (Sir Safety Perugia) a quota 339 punti con 67 set disputati, e dall’opposto francese Jean Patry (Top Volley Cisterna Latina) che ha realizzato 336 punti nei 73 set disputati, Aboubacar Drame Neto occupa il 21esimo posto assoluto, subito dietro l’universale a stelle e strisce Matthew Anderson quota 212, vecchia conoscenza della passionale tifoseria giallorossa, per aver militato a Vibo nella stagione 2010 – 2011.

UFFICIO COMUNICAZIONE

Rosita Mercatante

ufficiostampa@volleytonnocallipo.com