Il Parella chiude il 2020 contro Portomaggiore

Il ViviBanca Torino si prepara ad affrontare l’ultimo impegno del 2020, il recupero della 5a giornata di campionato, sfidando domani alle 20.30 in casa al PalaCupole il Sa.Ma. Portomaggiore, seconda in classifica e reduce dalla sofferta vittoria esterna di domenica contro il Volley Team San Donà.
Una formazione che schiera al suo interno tante vecchie conoscenze piemontesi, a partire dall’ex Andrea Nasari, biancorossoblu nella stagione 2014/15, per proseguire con l’altro schiacciatore, Alessandro Graziani, tante stagioni in Piemonte per lui tra Alba e Fossano, per concludere con il libero classe 2001 Alberto Benedicenti, cresciuto nell’Artivolley.
Una squadra organizzata e con un ottimo potenziale offensivo che sta giocando una buona pallavolo, come dimostrano i risultati.
Il Parella arriva invece da una striscia di quattro sconfitte consecutive ed è alla ricerca di un successo scacciacrisi.
Rispetto alle ultime partite, coach Simeon potrebbe recuperare lo schiacciatore Stefano Richeri che, anche se non ancora al top, potrà dare il suo apporto almeno parziale in posto 4.

“Con tutte queste partite ravvicinate non c’è tempo di pensare all’avversario – dice coach Simeon – In questo momento è meglio concentrarci su noi stessi e ritrovare le nostre certezze e il nostro gioco. Ripartire dalle cose positive fatte contro Montecchio, dove comunque ho visto dei progressi rispetto a Trento, e continuare a lavorare pensando che il destino dipende da noi. Se facciamo le cose che sappiamo fare dovranno essere gli avversari a preoccuparsi di noi e non il contrario. Dobbiamo tornare a fare punti per il morale e per riprendere sicurezza in ciò che facciamo”.

“Per superare questo periodo negativo abbiamo bisogno di una vittoria – dice il libero Federico Valente – Tutto il gruppo squadra, unito, vuole tornare a vincere in modo da concludere l’anno con una nota positiva. Sappiamo che possiamo fare di meglio”.