Lo scontro ad alta quota tra Peimar ed Emma Villas Aubay

Dopo il weekend di stop dal campionato ed i due giorni di festa della squadra, per i ragazzi di coach Gulinelli è ora di guardare al primo impegno del 2020.

Un grande match contro una grandissima squadra: Peimar Volley contro Emma Villas Aubay Siena non è soltanto uno scontro diretto al vertice, la seconda in classifica contro la capolista, ma è anche un altro derby toscano che impegnerà Calci contro una realtà ambiziosa e molto attenta al proprio “progetto”. La squadra del Presidentissimo Giammarco Bisogno vanta uno score di nove gare vinte e due perse, sconfitte maturate a Brescia (3-1, seconda giornata) e Ortona (3-2, sesta giornata). Per il resto tutte vittorie, le ultime cinque consecutive, con la “perla” della rimonta riuscita proprio ai danni della Peimar Calci, nella giornata di esordio (da 0-2 a 3-2). Nel recente “boxing day”, l’Emma Villas ha travolto al Pala Estra la Conad Reggio Emilia: un’ora e quattordici di gioco, parziali importanti, segno che i bianconeri sono al top della condizione e saliranno al Pala Parenti per dimostrarlo. Coach Graziosi ha schierato il sestetto con Falaschi in regia, Romanò opposto, Gitto e Zamagni al centro, Mariano (top scorer: 16 pt) e Milan (15 pt.) di banda. Libero: Marra.

Nel dettaglio, un roster di primissima fascia. Il palleggiatore, Marco Falaschi (’87), è cresciuto nelle giovanili dei Lupi S.Croce, esordendo con gli stessi in A2 già nel 2002, per poi toccare la A1 (con BCC Castellana Grotte) e addirittura la competitiva serie A polacca (dal 2016 al 2018). Un regista di classe ed esperienza opposto ad un terminale offensivo come Yuri Romanò, brianzolo classe ’97, ex Bergamo, 19,3 pt. di media a partita nel girone di andata. Piuttosto prolifico anche il posto quattro Sebastiano Milan, trevigiano scuola Sisley, classe ’95, proveniente da Brescia dopo un percorso di quattro anni in A1 tra Padova e Civitanova; ai lati anche Romolo Mariano, ex Spoleto, scuola Olimpia Bergamo, sesta stagione in serie A2 per lui. Esperienza da vendere per il centrale siciliano Carmelo Gitto: tredici stagioni di A1, attuale Superlega, principalmente a Latina, con una parentesi a Verona e un’altra più a lunga nella Lube Banca Marche, che lo ha cresciuto. In coppia con Gitto un altro giocatore dal curriculum piuttosto lungo, Matteo Zamagni, romagnolo, ex Spoleto (come Mariano), classe 1989. Davide Marra, il libero titolare, cosentino, ha nove stagioni di A1 alle spalle, lo si ricorda principalmente per le stagioni alla allora Copra Elior Piacenza, e per quelle a Vibo Valentia, compresa l’ultima stagione. Tirando le somme, sette giocatori nuovi in campo. Unica conferma di roster dallo scorso anno: Gabriele Maruotti, capitano, attualmente fermo da quattro giornate ma elemento di classe ed esperienza, considerando i gettoni da azzurro di Nazionale A, e le tredici annate complessivamente spese sui taraflex della serie A1 prima e Superlega poi.

Fischio d’inizio della gara, le ore 19.00 di domenica 05 Gennaio.

Ufficio Stampa Peimar Volley