Luca Pirani, in cattedra per la prevenzione degli infortuni

VERONA – BluVolley in cattedra, con il fisioterapista della Calzedonia Verona, Luca Pirani, nelle vesti inedite di docente. Alcuni giorni fa, infatti, il “physio” gialloblù è stato protagonista del corso “Didattica Avanzata del Volley”, tenuto dalla prof.ssa Alessandra Campedelli. Un corso interfacoltà della Laurea Magistrale in Scienze dello Sport e della Prestazione Sportiva, nell’ambito di Scienze Motorie, fra Università di Verona e Università di Trento, che raccoglie tanti nomi importanti della pallavolo, sia a livello di giocatori che di staff tecnico.

Una doppia sfida, per il dott. Pirani, che oltre a “esordire” nei panni di docente, si è anche misurato con la tecnologia, tenendo la lezione online e raccogliendo una grande partecipazione da parte degli studenti.

“La lezione trattava la prevenzione degli infortuni nello sportivo, con focus particolare sul volley. Sono partito con la presentazione delle evidenze scientifiche più recenti, e poi, man mano che la lezione si proiettava, gli studenti potevano interagire, fare domande, che sono state spesso inerenti alla loro esperienza personale. Essendo studenti dell’ultimo anno, diversi di loro fanno già i preparatori atletici, o svolgono attività in qualche squadra, quindi ad esempio hanno voluto approfondire il rapporto fra fisioterapista e preparatore. Il riscontro è stato ottimo, nonostante alla vigilia avessi qualche timore, non potendo stare fisicamente davanti alla platea di studenti, di riuscire a trasmettere ciò che volevo. Invece, quella che doveva essere una lezione di circa un’ora e mezza, ha sforato di parecchio, con gli studenti molto partecipi. Insomma, una bella esperienza, nuova in tutti i sensi”.