Sol Lucernari Montecchio: Vince al tie break.

MED STORE MACERATA 2 – 3 SOL LUCERNARI MONTECCHIO

Il recupero della terza giornata di campionato è un’altra bella partita, combattuta e spettacolare: parte bene Macerata, sempre in vantaggio nei set ma recuperati due volte da un combattivo Sol Lucernari. I castellani sono bravi a reagire e nel finale di gara trovano più energie della Med Store, riuscendo a chiudere in proprio favore il tie-break.

1° Set: Per Macerata Monopoli in palleggio, Snippe, Ferri in banda Margutti opposto, i centrali Calonico e Pasquali e Gabbanelli libero. Montecchio schiera Cortese opposto, Pellicori, Fiscon in banda, al centro Franchetti e Frizzarin, il palleggiatore Zivojinovic e il libero Battocchio.

Fin dai primi scambi della prima frazione è Macerata a dettare legge, 15-9 con il servizio out di Pellicori. L’attacco dei padroni di casa mette in difficoltà i castellani, ma la diagonale da posto quattro di Fiscon accorcia le distanze. Da qui c’è un black out tra le fila di capitan Frizzarin e compagni e Macerata ne approfitta, 22-15. Sul finale Pranovi attacca out, Montecchio annulla la prima palla set poi batte fuori e senza che Macerata faccia fatica gli regala il 25-17.

2° Set: Il Sol Lucernari torna in campo più aggressiva e con la voglia di reagire, la gara riparte combattuta. I castellani ribalta il risultato portandosi sul 10-12 con Fiscon e Cortese. le due squadre lottano su ogni punto. Macerata trova il 20-20 con Margutti. Il finale è tiratissimo: entrambi i coach chiamano il time out ma è IL Sol Lucernari a chiudere con Fiscon (23-25).

3° Set: Le squadre ripartono come hanno chiuso il secondo set: lunghi scambi e ritmi intensi garantiscono lo spettacolo. Il Montecchio prova subito a prendere il largo con Fiscon, Cortese e un ace di Franchetti (1-3). Macerata reagisce e si porta avanti grazie ad una serie positiva in battuta di Margutti (10-7). Flemma trova il pari 10-10. Prova di nuovo ad allungare Macerata, Pasquali buca al centro per il 16-12 ma Montecchio è sempre viva e fa soffrire ogni punto agli avversari. Si combatte anche nel finale, nonostante il tentativo di recupero del Sol Lucernari, ma la squadra di casa chiude il terzo set sul punteggio di 25-19.

4° Set: Come al primo svantaggio, Montecchio riparte forte e si porta avanti costringendo il Med Store ad inseguire. Montecchio allunga e controlla con Pranovi che mette a terra alcuni punti importanti e i recuperi di Battocchio: sul 12-18 costringe Di Pinto a chiamare il time out. Prova il recupero finale Macerata e arriva al 23-24, ma il Sol Lucernari resiste e pareggia nei set con il punto decisivo di Fiscon (23-25).

TIME BREAK: Si decide tutto al tie-break e il copione non cambia: partita tiratissima, le squadre lottano su ogni pallone e si rincorrono nel punteggio. Montecchio allunga grazie alla serie positiva di Pranovi, Macerata soffre ma non si arrende e mette alle strette gli avversari, costretti a due time out prima che Zivojinovic metta a terra il 12-14 e si prende la partita con un errore in battuta (13-15).

PARZIALI: 1° Set:25/17 – 2° Set: 23/25 – 3° 25/19 – 4° Set: 23/25 – 5° Set: 13/15.

Durata set: 1° Set: 21’- 2° Set: 28’ – 3° Set: 23’ – 4° Set: 26’ – 5° Set: 19’.

MED STORE MACERATA: Snippe 21, Pasquali 4, Calonico 7, Cordano, Margutti 12, Ferri 27, Monopoli 1, Princi 1, Gabbanelli, Valenti, Pahor, Risina, Vigilante. Allenatore: Di Pinto.

SOL LUCERNARI MONTECCHIO: Penzo, Carlotto, Cortese 9, Pellicori 9, Zivojinovic 2, Flemma 2, Fiscon 15, Flemma 16, Battocchio, Novello, De Fortunato, Schiavo, Franchetti 5, Frizzarin 9, Allenatore: Di Pietro.