Kozamernik: “Con l’Halkbank non sarà una partita facile”

MILANO – L’Allianz Powervolley Milano, migrata in terra turca, è pronta per affrontare l’Halkbank Ankara in semifinale di CEV Challenge Cup domani pomeriggio alle ore 17.30 (ore 15.30 in Italia). Coach Piazza e i suoi ragazzi mirano all’obiettivo della finale che non erano riusciti a raggiungere l’anno scorso causa Covid. L’adrenalina e la motivazione sono altissime: fare bene in questo momento così caldo della stagione risulta una prerogativa tra i playoff nel campionato italiano e le fasi finali nelle coppe europee. L’imminente avversario turco non renderà le cose facili alle fila meneghine, d’altro canto sono proprio queste partite a dare il piglio giusto alla squadra. Piano e compagni sono pronti a raccogliere con forza e determinazione il guanto di sfida, soprattutto dopo l’ottima prestazione messa in campo domenica contro Verona in gara 1 del turno preliminare di playoff. Il centrale sloveno, Jan Kozamernik, con le sue parole rispecchia l’attitudine e la voglia di far bene dell’intera squadra: «L’Halkbank è una bella squadra, gioca bene e lo stanno dimostrando nel campionato turco. Per questo motivo non possiamo aspettarci una partita facile, ma dobbiamo impegnarci e mantenere alta l’attenzione, soprattutto sul nostro gioco. Se infatti facciamo bene il nostro, li potremo mettere in difficoltà ed è ciò che ci serve in queste partite. La nostra attenzione è già al massimo, sono iniziati i playoff in campionato ed ora inizia anche questa fase della Challenge Cup: per noi è una bella opportunità, per questo andremo a tutto fuoco».