L’HRK DIANA GROUP MOTTA STACCA IL BIGLIETTO PER LA COPPA ITALIA. IL DS CARNIEL “RISULTATO STORICO, SIAMO ORGOGLIOSI”

CAORLE – Grazie alla vittoria contro la Cave del Sole Lagonegro maturata nel posticipo della 12esima giornata del campionato nazionale di A2 targato CREDEM BANCA, l’HRK DIANA GROUP Motta stacca il biglietto per l’accesso alla coppa Italia.

A differenza della passata stagione quando la coppa Italia si è disputata tra le prime sei classificate dell’A2 e le rispettive prime classificate dei due gironi di A3 (sempre al termine dell’andata), in questa stagione la coppa nazionale di categoria si giocherà fra sole partecipanti al girone unico di A2. Saranno le prime 8 a contendersi il titolo e i biancoverdi con i tre punti conquistati nel recupero con Lagonegro si sono matematicamente conquistati un posto fra queste. La classifica ad oggi parla di un HRK Diana Group quinta in classifica con l’ultimo turno da giocare in trasferta nel sentito derby contro la Delta Group Porto Viro che potrebbe cambiare nuovamente il volto della classifica e di conseguenza la griglia.

Uno storico traguardo per quella che oramai in questo torneo è stata battezzata come “matricola terribile”. Un posto in coppa, che significa finire l’andata tra le prime otto, era un obbiettivo ambito, ma allo stesso tempo difficile, difficilissimo da raggiungere soprattutto per una debuttante che oltre al salto di categoria doveva far fronte anche ad un terremoto logistico come il trasferimento di tutto il “circus” da Motta di Livenza a Caorle con tutti i disagi conosciuti e non che tutto lo staff e la società hanno dovuto e dovranno affrontare.

Orgoglioso e soddisfatto il DS Carniel:” Parlando ieri sera a mente fredda con coach Lorizio (alcune ore dopo la partita) stavamo ragionando sul fatto che l’accesso alla coppa Italia per una formazione neopromossa in A2 come noi è qualcosa di veramente storico. E’ davvero qualcosa di grande, basti pensare che qui rimangono fuori squadre come Siena, Lagonegro e Brescia, formazioni che la stagione scorsa hanno fatto le finali play-off. Essere tra le prime otto al termine dell’andata è motivo di orgoglio. Domencia andremo a PortoViro per cercare una vittoria che potrebbe valere il quarto posto. Questo significherebbe iniziare la coppa in casa. Il messaggio che porterò personalmente alla squadra quando la incontrerò sarà proprio quello di dare il massimo nel derby di domenica per provare a conquistare quella vittoria che ci permetterebbe di fare la prima parte della coppa Italia in casa. Voglio però ribadire lo storico risultato ottenuto ad oggi dalla nostra società che al debutto assoluto in A2 conquista un posto tra le prime otto e l’accesso alla coppa Italia. Davvero qualcosa di bello che, ripeto, ci riempie d’orgoglio.”

Ufficio Stampa – Giuliano Bonadio – press@pallavolomotta.com