Verso Vigilar-San Donà. Lo studio del match

77° CAMPIONATO SERIE A CREDEM BANCA – SERIE A3 GIRONE BIANCO, 1^ GIORNATA ANDATA

VIGILAR FANO – VOLLEY TEAM SAN DONÀ

L’avversario: Volley Team San Donà

Il Volley Team San Donà si prepara ad affrontare la sua terza stagione in Serie A con una squadra completamente rinnovata. I cambiamenti partono dalla guida, con l’arrivo del fenomeno della pallavolo italiana Paolo Tofoli direttamente dalla Serie A3 del Tuscania. Insieme a coach Tofoli, lna conferma di Enrico Febo. Per quanto riguarda il roster dei giocatori dalla scorsa stagione ne sono rimasti solo quattro, mentre la restante squadra è atterrata a San Donà da ogni parte d’Italia, o meglio d’Europa. Nonostante la squadra sia giovane, di certo l’esperienza non manca per rendere le cose difficili alle altre squadre e, per dimostrare di essere all’altezza dei primi posti della classifica di Serie A3. Il Volley Team Club ha affidato il ruolo di schiacciatore di posto quattro a Garofalo, Merlo e Palmisano mentre a tessere la tela del gioco troviamo Bellucci, e alle sue spalle un agguerrito Mignano. A rinforzare l’attacco dal centro arrivano direttamente da Motta di Livenza e Portomaggiore, Basso e Bragatto, mentre il libero è Santi, che fungerà da guida al giovane Mondin. Sicuramente ad attirare l’attenzione è l’arrivo del forte opposto lituano Vaskelis, ffiancato dall’ormai veterano Cherin, valido e forte sostituito. Una squadra molto giovane ma sicuramente da non sottovalutare, che metterà i bastoni tra le ruote a molti.

I precedenti

Due precedenti in Serie A3 tra Fano e San Donà, per quanto riguarda le gare disputate nelle Marche:

Serie A3 2020/21 – 9a ritorno: Vigilar Fano – Volley Team San Donà: 3-1 (24-26, 26-24, 25-19, 25-22)

Serie A3 2019/20 – 3a ritorno: Gibam Fano – Invent San Donà: 2-3 (20-25, 25-16, 25-23, 23-25, 11-15)

Dichiarazioni

Stefano Gozzo (schiacciatore Vigilar): “C’è tanta curiosità per la partita di domenica. Prima di tutto soddisfazione per il ritorno del pubblico e poi per l’obiettivo che rimane quello di ripetere il risultato della scorsa stagione quando Fano riuscì a battere la mia ex squadra, Brugherio. Quasi tutte le avversarie hanno rinnovato il proprio organico e si presentano ai nastri di partenza ben attrezzate. Grottazzolina, Macerata e Pineto saranno sicuramente in prima linea come spero lo sia anche Fano”.