De Cecco: “Dedico ai compagni il premio di MVP delle Semifinali!”

Due tifoserie rivali e in lizza per il tricolore si sono strette in un applauso sentito alla vigilia di Gara2 di Finale Scudetto. La standing ovation dell’Eurosuole Forum  per Luciano De Cecco, premiato Credem MVP delle Semifinali Play Off di SuperLega Credem Banca, ha unito per una manciata di secondi Predators e Sirmaniaci! Il palleggiatore della Cucine Lube Civitanova, infatti, è uno dei beniamini di Lube nel Cuore e dei tanti appassionati che seguono la Lube, ma ha anche trascorsi importanti da bandiera della Sir Safety Conad Perugia. Poco prima del fischio d’inizio del match tra marchigiani e umbri, il numero 15 nativo di Santa Fè, migliore in campo in Gara 3 e in Gara 5 della serie contro l’Itas Trentino, ha ricevuto la prestigiosa targa da Lucia Severini, responsabile sviluppo aziende per Marche e Romagna Credem Banca.

Carico dopo la vittoria con il massimo scarto che ha mandato la Cucine Lube sul 2-0 nella serie per lo Scudetto, grazie anche alle sue magie, De Cecco parla all’indomani del match: “Intanto dedico il premio ai compagni – spiega – perché sono stati loro a renderlo possibile valorizzando le mie giocate! Anche in Gara2 con la Sir la vittoria è stata del gruppo, ognuno di noi sa che tipo di contributo può dare alla squadra e il duro lavoro in allenamento ci consente di trovare la giusta intesa anche in caso di innesti frequenti dalla panchina. Le Finali Scudetto tra fuoriclasse sono tirate e sentite, magari meno spettacolari di altre gare dal punto di vista squisitamente tecnico. Si caratterizzano per l’elevato tasso di agonismo. Bisogna stare sempre sul pezzo e non perdere la giusta mentalità. Domenica al PalaBarton dovremo prestare la massima attenzione senza mai staccare la spina. Dopo un anno un po’ altalenante, stiamo giocando una buona pallavolo. Diamo il massimo, come sempre, e ci viene naturale! La prossima sfida? A tavolino non possiamo fare pronostici…è sempre e solo il campo a dire l’ultima parola!”.