Del Monte® Coppa Italia: Perugia è la prima semifinalista

Sabato 5 marzo 2022
Finali Del Monte® Coppa Italia SuperLega: Perugia è la prima finalista

Del Monte® Coppa Italia SuperLega
Perugia è la prima finalista, Piacenza sconfitta 3-1

Sir Safety Conad Perugia-Gas Sales Bluenergy Piacenza 3-1 (25-22, 23-25, 25-23, 25-18) – Sir Safety Conad Perugia: Giannelli 4, Anderson 18, Ricci 1, Rychlicki 8, Leon Venero 26, Solé 12, Piccinelli (L), Colaci (L), Travica 0, Plotnytskyi 0, Mengozzi 3. N.E. Dardzans, Ter Horst, Russo. All. Grbic. Gas Sales Bluenergy Piacenza: Brizard 7, Rossard 16, Caneschi 1, Lagumdzija 3, Russell 3, Cester 4, Catania (L), Scanferla (L), Stern 16, Antonov 0, Holt 4, Tondo 0, Recine 10. N.E. Pujol. All. Bernardi.

La Sir Safety Conad Perugia guadagna la sua quinta finale consecutiva della Del Monte® Coppa Italia, battendo la Gas Sales Piacenza degli ex Bernardi e Russell in quattro set nei quali il sestetto di Grbic è stato più lucido nelle fasi finali, spesso decise dal servizio. I Block Devils andranno così a caccia domani del terzo sigillo nella Del Monte® Coppa Italia, vinta già a Bari nel 2018 e a Casalecchio di Reno nel 2019 (sempre contro la Lube Civitanova).
Commovente ad inizio partita l’omaggio che Lega Pallavolo Serie A ha riservato al popolo ucraino: è stato suonato l’inno nazionale ucraino mentre una rappresentanza dei tifosi delle quattro squadre presenti ha srotolato uno striscione con scritto: “Non si invade neanche a rete! Uniti per il popolo ucraino”.  Tutti gli applausi dei presenti erano indirizzati chiaramente a Oleh Plotnytskyi, schiacciatore della Sir Safety Conad Perugia.
Nella partita che ha segnato l’esordio in Italia dei 15” tra un servizio e l’altro e della Video Check Room, dove l’addetto ha analizzato le immagini selezionate da un tecnico di Genius Italy, (prima chiamata di Lorenzo Bernardi sul 5-7), il sestetto di Nikola Grbic ha sfruttato la vena di Leon (26 punti), e la concretezza di un ottimo Anderson (18 punti con 4 muri). Da parte piacentina 16 i punti per Stern, subentrato a Lagumdzjia nel finale di primo set, e stesso bottino per Rossard.
Dopo un turno importante al servizio di Brizard (0-4), Perugia piano piano recupera (14-14) grazie anche ad alcune imprecisioni degli emiliani (alla fine saranno 8 i punti regalati tra errori al servizio e diretti). Nel punto a punto finale decide Leon dal servizio (25-22). Nel secondo set, con Perugia avanti 6-4, Bernardi manda in campo Recine e Holt al posto rispettivamente di Russell (29% in attacco per lui nel primo set) e Caneschi. Dopo una fase di equilibrio, di nuovo avanti la Gas Sales (20-23) che pareggia i conti grazie ad uno dei rari errori di Leon (23-25).  Perugia prende due punti di vantaggio in avvio di terzo set (6-4) ma Piacenza non demorde e si porta sul 15-18 prima di un turno terrificante di Leon al servizio che fa pendere l’ago della bilancia da parte Sir (25-23).
La Gas Sales combatte anche nel quarto set fino all’8-7 fin quando Anderson allunga il divario dai nove metri (10-7) ed imprime la decisiva accelerazione al parziale, chiuso ancora dal fuoriclasse polacco.

Kamil Rychlicki (Sir Safety Conad Perugia): “Piacenza ha dimostrato nei primi tre set di aver meritato di arrivare in Final Four: ma noi oggi avevamo un giocatore in più, il pubblico, che ci ha aiutato e spinto in Finale. Domani sarà una grande festa, sicuramente una partita che sarà combattuta fino alla fine”.
Lorenzo Bernardi (Allenatore Gas Sales Bluenergy Piacenza): “Per tre set abbiamo giocato forse addirittura meglio di loro, tenendo conto della squadra avversaria e delle loro potenzialità a confronto con le nostre. Questo è grande motivo di orgoglio: i ragazzi devono essere contenti perché hanno giocato una pallavolo di altissimo livello. Alcuni episodi non ci hanno facilitato: lo slash schiacciata sulla schiena di Solè oppure la schiacciata senza muro nella rete di Brizard che rende conto di una componente di sfortuna. Perugia ha giocatori che fanno la differenza, come è riuscito a fare Leon nel terzo set, ma i nostri si sono fatti valere per rimanere al meglio in partita”

Il programma

Semifinale Del Monte® Coppa Italia SuperLega
Sabato 5 marzo 2022, inizio previsto ore 17.45
Itas Trentino – Allianz Milano
Diretta RAI Sport
Diretta streaming su raiplay.it
Diretta Volleyballworld.tv

Sabato 5 marzo 2022, ore 20.30
Finale Del Monte® Coppa Italia A3
Videx Grottazzolina – Tinet Prata di Pordenone
Diretta YouTube Legavolley

Finale Del Monte® Coppa Italia SuperLega
Domenica 6 marzo 2022, ore 15.00
Sir Safety Conad Perugia – Vincente seconda Semifinale

Diretta RAI Due
Diretta streaming su raiplay.it
Diretta Volleyballworld.tv