LEO SHOES CASARANO, UN PRATA INARRESTABILE CONQUISTA GARA UNO DELLA SEMIFINALE

Non è bastato una buona prestazione da parte dei rossoazzurri di Mister Licchelli per riuscire a strappare un risultato positivo in terra friulana: la sfida di andata della semifinale playoff la portano a casa i ragazzi terribili del Prata che, con merito, hanno conquistato una vittoria per 3-1.

I padroni di casa trascinati dal trio delle meraviglie Porro, Baldazzi e Yordanov hanno reagito allo svantaggio iniziale fornendo una prova straordinaria in tutti i fondamentali: dal servizio, al muro passando per l’attacco i ragazzi di Mister Boninfante hanno giocato un match con percentuali stratosferiche non consentendo così alla Leo Shoes di dar seguito al vantaggio iniziale.

L’avvio di gara è sostanzialmente equilibrato: le due contendenti si studiano, provano a prendere le misure l’una dell’altra rincorrendosi nel punteggio. Il primo strappo è di marca ospite con Baldari al servizio ma i gialloblù sono comunque in gara e ristabiliscono la partita in pochi minuti. Ad aggiudicarsi il parziale di apertura è comunque la Leo Shoes con un tocco di seconda vincente di Paoletti (23-25).

La reazione dei friulani non si fa attendere: una Tinet meno fallosa dalla linea dei nove metri e implacabile in attacco mette in difficoltà la formazione ospite che non riesce a contenere gli attacchi di Porro e compagni. La Leo Shoes va in affanno in ricezione, i suoi attacchi diventano leggibili da un muro avversario sempre composto e preciso.

Con un doppio 25-21 i gialloblù di casa ribaltano il parziale e si portano sul 2-1.

L’entusiasmo del vantaggio e il calore del pubblico di casa lanciano la Tinet verso il rush finale: il quarto set è sempre nelle mani dei padroni di casa con i rossoazzurri incapaci ad abbozzare una reazione degna di nota. Un muro, l’ennesimo di ben sedici confezionati nel corso della sfida, chiude la contesa in favore della formazione friulana (25-18) che si porta così meritatamente in vantaggio nella serie.

In gara due ci vorrà una Leo Shoes praticamente perfetta e un palazzetto gremito per compiere l’impresa di portare la serie a gara tre.

Tinet Prata di Pordenone – Leo Shoes Casarano 3-1 (23-25, 25-21, 25-21, 25-18) – Tinet Prata di Pordenone: Boninfante 3, Porro 17, Bortolozzo 9, Baldazzi 26, Yordanov 14, Katalan 12, Rondoni (L), Pinarello (L), De Giovanni 0. N.E. Gambella, Bruno, Dal Col, Novello. All. Boninfante. Leo Shoes Casarano: Ciardo 3, Baldari 12, Peluso 3, Paoletti 16, Petras 15, Torsello 3, Ribecca 0, Pierri (L), D’Amato 0, Meleddu 0. N.E. Scaffidi. All. Licchelli. ARBITRI: Jacobacci, Cecconato. NOTE – durata set: 27′, 29′, 27′, 24′; tot: 107′.