Isernia, tappa di avvicinamento ai playoff.

Partirà nella mattinata di domenica la comitiva gialloblù alla volta di Isernia per chiudere la stagione regolare in casa della formazione del Presidente Vitullo.
Una gara che non può dire più nulla alla classifica di questo campionato poichè la Mater è già certa del sesto posto e appare improbabile una sconfitta di Santa Croce (attuale quinta) in casa con Spoleto che permetterebbe agli uomini di Travica, in caso di vittoria da tre punti in Molise, di guadagnare una posizione per migliore differenza set. Dal canto loro Scappaticcio e compagni sono già costretti proprio dalla differenza set a non poter raggiungere la settima e ultima valida posizione per l’accesso alla seconda fase di Campionato.
Sarà una gara utile per coach Travica onde poter affinare condizione tecnico-tattica in vista del 22 aprile data di avvio dei playoff promozione. Il coach croato terrà presumibilmente a riposo Giuseppe Barbone, il centrale barese ha infatti riportato una lieve distorsione alla caviglia durante gli allenamenti e non verrà rischiato in una partita senza traguardi.

Gli avversari dei pugliesi dovrebbero dunque venir fuori dalla coppia Santa Croce/Crema. I lombardi affrontano Milano in trasferta probabilmente senza Cazzaniga e con Insalata e soci vogliosi di festeggiare la promozione davanti al pubblico amico. Nessuna preferenza particolare su chi affrontare per il tecnico castellanese:“Sono due formazioni molto forti e l’hanno dimostrato durante il campionato. I playoff sono un torneo a parte nel quale conteranno molto le condizioni psico fisiche con cui le squadre ci arrivano. Noi stiamo lavorando da quasi due mesi per arrivare al meglio all’appuntamento, saremo pronti per il 22.”

Pier Paolo Lorizio
Ufficio Stampa
Materdomini Volley.it
3478422675
ufficiostampa@materdominivolley.it