Comunicato Stampa della Lega Pallavolo Serie A

Venerdì 27 ottobre 2017
SuperLega UnipolSai: sabato e domenica protagonista la 4a giornata
Serie A2 UnipolSai: arriva la settima
 
SuperLega UnipolSai
4a giornata di andata: anticipano sabato 28 ottobre 2017 alle 20.30, Trento e Castellana Grotte. Le altre sei gare domenica 29 ottobre: alle 17.30 Monza – Vibo Valentia in diretta su RAI Sport + HD, alle 18.00 le altre
 
Dopo lo spettacolo offerto dal turno infrasettimanale è già tempo di pregustare la quarta giornata di andata di SuperLega. Il fine settimana di grande volley si apre sabato 28 ottobre 2017 con l’anticipo Diatec Trentino – BCC Castellana Grotte, in live streaming alle 20.30 su Lega Volley Channel. Domenica 29 ottobre 2017 gli altri sei incontri. Prime a scendere in campo, alle 17.30 con diretta su RAI Sport + HD, Gi Group Monza e Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia. In programma alle 18.00 i match Sir Safety Conad Perugia – Revivre Milano, Azimut Modena – Wixo LPR Piacenza, Bunge Ravenna – Biosì Indexa Sora, Taiwan Excellence Latina – Cucine Lube Civitanova e Kioene Padova – Calzedonia Verona. Incontri visibili in live streaming su Lega Volley Channel.
 
Diatec Trentino – BCC Castellana Grotte. Si gioca il sabato per indisponibilità di campo. I gialloblù vogliono dimenticare lo stop in Romagna. Il fattore campo e le statistiche favorevoli, con en-plein di successi nei 4 precedenti con i pugliesi, incoraggiano i trentini, carenti in ricezione nell’ultima trasferta e ancora in rodaggio nelle occasioni break. Gli uomini di Pino Lorizio, invece, sono rimasti ai box nel turno infrasettimanale per l’indisponibilità del PalaFlorio, ma assaporano ancora la vittoria ottenuta al debutto in casa contro Latina e si presentano nel tempio della pallavolo trentina col proposito di stupire.
Gi Group Monza e Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia. Match del riscatto per due squadre deluse dal turno infrasettimanale. I brianzoli hanno terminato la benzina negli scambi clou del primo set al PalaPanini e sono finiti preda dei servizi avversari, mentre i calabresi sono caduti di fronte al pubblico amico contro il sestetto padovano giocando a sprazzi. Per ottenere il primo successo al terzo confronto con il collettivo lombardo servirebbe una maggiore intensità ai vibonesi, che ritrovano da avversari gli ex Barone e Buti. L’altro ex della gara è Verhees.
Sir Safety Conad Perugia – Revivre Milano. Sei successi del sestetto umbro in altrettante sfide con i meneghini. La capolista, ancora imbattuta, sventola un biglietto da visita senza macchie e nel turno infrasettimanale ha dimostrato solidità mentale e concretezza, al punto da rasentare il cinismo al PalaBanca di Piacenza, con un’ottima squadra di casa messa alle corde nelle volate dei set. La formazione di Andrea Giani, invece, nel posticipo di giovedì ha dovuto fare i conti con la prima sconfitta in Regular Season, patita tra le mura amiche contro i campioni d’Italia di Civitanova. In veste di ex della gara Daldello e Fanuli, che vantano entrambi trascorsi nella Sir Safety Conad.
Azimut Modena – Wixo LPR Piacenza. Derby numero 36 al PalaPanini e i padroni di casa hanno la possibilità di pareggiare i conti in caso di successo. Ma al momento sono i piacentini a comandare (18-17). Gli uomini di Radostin Stoytchev, ordinati in ricezione ed efficaci a muro, hanno incamerato 3 punti davanti a 3700 tifosi in casa con Monza nel turno infrasettimanale. La Wixo LPR, senza Fei, né Kody, e priva di Marshall, ha tenuto testa alla prima della classe Perugia in tutti e tre i parziali persi in volata, dimostrando di avere cuore, grinta e qualità. Tra i cinque ex della gara spicca Manià, bandiera modenese dal 2009 al 2014.
Bunge Ravenna – Biosì Indexa Sora. Ottavo confronto tra le due squadre. I romagnoli, che dopo i bocconi amari di inizio Campionato mercoledì hanno realizzato un piccolo capolavoro in casa superando Trento 3-0, finora hanno sempre sconfitto il sestetto volsco. Gli ospiti vogliono esorcizzare la propria “bestia nera” e muovere la classifica che li vede all’ultimo posto con l’unico punto conquistato. I giocatori sorani hanno mancato la prima vittoria stagionale in Regular Season, ma nel derby laziale di mercoledì, giocato a Frosinone, il gruppo di Mario Barbiero ha perso al tie break con Latina nonostante la prova monstre e i 32 punti di Petkovic. Taiwan Excellence Latina – Cucine Lube Civitanova. Solo 8 successi per i pontini in 47 confronti con il sodalizio marchigiano. I padroni di casa cercano il supporto del PalaBianchini per inseguire l’exploit con i Campioni d’Italia. Il Club laziale ha ripreso confidenza con la vittoria nel derby del 6° turno grazie al successo esterno al tie break con Sora. Determinante l’apporto di Sasha Starovic. La Cucine Lube, invece, ha totalizzato 6 punti in due gare espugnando nel 3° turno il campo del PalaYamamay. Gli uomini di Giampaolo Medei viaggiano a punteggio pieno, con la ripresa lampo di Sokolov, ma devono recuperare la gara con Ravenna. Tanti e importanti gli ex della gara: da una parte Candellaro e Cester, dall’altra Gitto, Savani e Starovic.
Kioene Padova – Calzedonia Verona. Derby veneto alla Kioene Arena, con i padroni di casa che vogliono dar seguito alla vittoria centrata mercoledì al PalaValentia e, allo stesso tempo, ridurre il gap nei confronti diretti con gli scaligeri, vittoriosi 12 volte su 18 incontri con i padovani. La prestazione di Nelli in Calabria è un segnale molto positivo e mette in allarme gli ospiti. Gli uomini di Grbic non sono scesi in campo nel turno infrasettimanale a Castellana Grotte per indisponibilità del PalaFlorio e recupereranno il match della 3a giornata il 13 dicembre 2017. Nella gara n. 100 di Pajenk in Serie A, i veronesi vogliono riscattare la sconfitta interna patita con Perugia, ma devono fare i conti con l’infortunio di Djuric. Un ex per parte: Randazzo e Maar.
 
4a giornata di andata SuperLega UnipolSai
Sabato 28 ottobre 2017, ore 20.30
Diatec Trentino – BCC Castellana Grotte  Diretta Lega Volley Channel
(Piperata-Gnani)
Addetto al Video Check: De Nard  Segnapunti: Meneghetti
Domenica 29 ottobre 2017, ore 17.30
Gi Group Monza – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia  Diretta RAI Sport + HD
Diretta streaming su raiplay.it
(Braico-La Micela)
Addetto al Video Check: Manzoni Segnapunti: Monti
Domenica 29 ottobre 2017, ore 18.00
Sir Safety Conad Perugia – Revivre Milano  Diretta Lega Volley Channel
(Frapiccini-Luciani)
Addetto al Video Check: Giulietti  Segnapunti: Bordoni
Azimut Modena – Wixo LPR Piacenza  Diretta Lega Volley Channel
(Satanassi-Cesare)
Addetto al Video Check: Bacchella  Segnapunti: Falavigna
Bunge Ravenna – Biosì Indexa Sora  Diretta Lega Volley Channel
(Pasquali-Lot)
Addetto al Video Check: Monti  Segnapunti: Carannante
Taiwan Excellence Latina – Cucine Lube Civitanova  Diretta Lega Volley Channel
(Florian-Pozzato)
Addetto al Video Check: Cutrì  Segnapunti: De Luca
Kioene Padova – Calzedonia Verona  Diretta Lega Volley Channel
(Santi-Vagni)
Addetto al Video Check: Antonaci  Segnapunti: Vigato
 
Classifica
Azimut Modena 9, Sir Safety Conad Perugia 9, Cucine Lube Civitanova 6, Revivre Milano 5, Wixo LPR Piacenza 4, Bunge Ravenna 4, Diatec Trentino 4, BCC Castellana Grotte 3, Taiwan Excellence Latina 3, Kioene Padova 3, Gi Group Monza 3, Calzedonia Verona 2, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 1, Biosì Indexa Sora 1
 
1 incontro in meno: Cucine Lube Civitanova, Bunge Ravenna, BCC Castellana Grotte, Calzedonia Verona
 
Diatec Trentino – BCC Castellana Grotte
 
PRECEDENTI: 4 (4 successi Trento)
EX: non ci sono ex tra queste due formazioni
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Filippo Lanza – 4 battute vincenti alle 100 (Diatec Trentino).
In Campionato: Filippo Lanza – 4 attacchi vincenti alle 1500 (Diatec Trentino).
In Campionato e Coppa Italia: Fernando Gabriel Garnica – 1 partita giocata alle 200 (BCC Castellana Grotte).
 
Simone Giannelli (Diatec Trentino):Abbiamo già provato sulla nostra pelle quanto in questa SuperLega non ci siano partite dal risultato scontato. Partendo da questo presupposto quindi sappiamo che contro Castellana Grotte ci attende una partita sicuramente impegnativa, in cui i nostri avversari potranno giocare tutti i palloni senza la paura di sbagliare. Dovremo essere bravi a controllarli e ad offrire una pronta reazione dopo la sconfitta di Ravenna”.
Pino Lorizio (allenatore BCC Castellana Grotte):Sarà un’altra gara complicatissima ed affascinante. Loro avranno grande voglia di riscatto dopo la sconfitta di mercoledì e quindi sarà ancora più tosta. Il nostro compito sarà quello di  mettere in campo lo stesso atteggiamento di domenica scorsa e saper sfruttare quelle occasioni che la squadra di Lorenzetti ci permetterà di avere. Per noi dovrà essere come sempre una Finale e mettere in campo tutto quello che abbiamo con fiducia e serenità”.
 
Gi Group Monza – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia
 
PRECEDENTI: 2 (2 successi Monza)
EX: Rocco Barone a Vibo Valentia nel 2004-2005 (dal 17/09/2004), dal 2006 al 2013 e nel 2016-2017, Simone Buti a Vibo Valentia nel 2012-2013, Pieter Verhees a Monza dal 2015 al 2017.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Simon Hirsch – 13 punti ai 1000 (Gi Group Monza).
In Campionato: Oleg Antonov – 3 battute vincenti alle 100 (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia).
In Campionato e Coppa Italia: Thomas Beretta – 4 punti ai 1500 (Gi Group Monza).
 
Davide Brunetti (Gi Group Monza): Contro Modena non abbiamo portato punti a casa, ma comunque siamo riusciti ad esprimere il nostro gioco per due set, mancando per poco la conquista del primo gioco. È chiaro che perdere dispiaccia, ma alla fine credo che il fatto di aver lottato, per molti momenti alla pari, contro una delle squadre più in forma del Campionato possa essere di buon auspicio. Ora ci aspetta un altro avversario ostico come Vibo Valentia: una squadra formata da giocatori di livello, con il nostro ex compagno Verhees. Non sarà semplice affrontarli ma noi proveremo a difendere l’imbattibilità casalinga di questa stagione per rilanciarci dopo due stop di fila”.
Pieter Verhees (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia): Vogliamo riscattare la sconfitta contro Padova e per farlo dobbiamo migliorare negli aspetti del gioco in cui ancora dobbiamo crescere e provare a lottare con determinazione pallone su pallone. Monza è una squadra forte, conosco bene l’ambiente, il mister e alcuni miei ex compagni. Non sarà facile, ma sono sicuro che lavorando sodo potremo toglierci presto delle belle soddisfazioni”.
 
Sir Safety Conad Perugia – Revivre Milano
 
PRECEDENTI: 6 (6 successi Perugia)
EX: Nicola Daldello a Perugia dal 2011 al 2013, Fabio Fanuli a Perugia dal 2013 al 2016 (dal 2008 al 2010 nell’altra Società RPA Perugia).
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Aleksandar Atanasijevic – 3 attacchi vincenti ai 1500 e – 2 muri vincenti ai 100 (Sir Safety Conad Perugia); Klemen Cebulj – 3 battute vincenti alle 100 (Revivre Milano).
In Campionato: Ivan Zaytsev – 3 muri vincenti ai 300 (Sir Safety Conad Perugia).
In Campionato e Coppa Italia: Marko Podrascanin – 3 battute vincenti alle 200 (Sir Safety Conad Perugia).
 
Andrea Cesarini (Sir Safety Conad Perugia):Milano è una squadra molto interessante, direi la vera sorpresa di questo inizio di stagione. Una compagine giovane, grintosa, molto ben organizzata e con un servizio pericolosissimo in tutti gli effettivi ed in particolare nell’opposto Abdel-Aziz. Si vede la mano di un tecnico come Giani, in campo sono molto ben messi e difendono parecchio. Sarà una partita difficile domenica, dovremo giocare al massimo. Ma vogliamo vincere, proseguire nella nostra striscia e proseguire soprattutto nel cammino di miglioramento costante che stiamo cercando di portare avanti da inizio stagione per raggiungere traguardi molto grandi”.
Riccardo Sbertoli (Revivre Milano): Perugia forse è la squadra più in forma del momento. Sarà molto dura, un gruppo potenziato e migliorato rispetto alla passata stagione partito molto forte in Regular Season e che viaggia sull’onda dell’entusiasmo dopo la vittoria della Supercoppa. Un campo molto caldo dove il pubblico si fa sentire parecchio. Ma non abbiamo paura: affronteremo questa trasferta come abbiamo fatto quella di Trento consapevoli dei nostri mezzi e pronti a giocare al massimo delle nostre potenzialità. Sarà un altro test importante per capire il valore del nostro team e per fare ulteriori passi in avanti nella crescita del nostro gioco. Giocheremo come sempre per vincere ogni punto, indipendentemente dall’avversario che abbiamo di fronte”.

Azimut Modena – Wixo LPR Piacenza
 
PRECEDENTI: 35 (17 successi Modena, 18 successi Piacenza)
EX: Maxwell Philip Holt a Piacenza dal 2010 al 2013, Tine Urnaut a Piacenza nel 2009-2010, Michele Baranowicz a Modena nel 2012-2013, Loris Manià a Modena dal 2009 al 2014, Viktor Yosifov a Modena nel 2011-2012.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Simone Parodi – 3 muri vincenti ai 200 (Wixo LPR Piacenza).
In Campionato: Maxwell Holt – 2 muri vincenti ai 300, Earvin Ngapeth – 28 attacchi vincenti ai 2000 (Azimut Modena).
In Campionato e Coppa Italia: Bruno Mossa De Rezende – 2 battute vincenti alle 100, Earvin Ngapeth – 4 muri vincenti ai 200, Giulio Sabbi -27 punti ai 3000, Maarten Van Garderen – 4 punti ai 1000 (Azimut Modena).
 
Radostin Stoytchev (allenatore Azimut Modena):Quella con Piacenza è una gara importante, come lo sono tutte quelle che andiamo ad affrontare, sono una squadra difficile, scomoda, che ogni anno mette sistematicamente in difficoltà le grandi. Per questo dovremo fare grande attenzione ed essere molto concentrati. Come stiamo lavorando? La bravura di uno staff tecnico sta nel trovare gli equilibri tra il lavoro fisico e l’impegno in gara, che vanno ponderati, io e i miei collaboratori conosciamo i ritmi di lavoro, non potremo avere la squadra ai massimi livelli siano a fine dicembre, ma è chiaro che da oggi a quel periodo non avremo nessuna attenuante, dobbiamo vincere e migliorare, gara dopo gara”.
Trévor Clévenot (Wixo LPR Piacenza):Con Perugia abbiamo giocato una bella partita, peccato che abbiano fatto la differenza 2 o 3 palloni di Perugia. Sono comunque soddisfatto di come si sta comportando la squadra, stiamo giochiamo tutti bene e scendiamo in campo uniti come una formazione già abbastanza rodata. Ora la concentrazione è tutta indirizzata alla sfida di domenica con Modena che probabilmente sarà ancora più difficile della gara con Perugia, visto che saremo in trasferta. Modena ha una bella battuta e giocatori di classe mondiale come Ngapeth, Holt e Bruno, sarà veramente difficile giocare contro di loro. Confido che domenica potremo contare anche su Fei e scendere in campo come abbiamo fatto con la Sir”.
 
Bunge Ravenna – Biosì Indexa Sora
 
PRECEDENTI: 7 (7 successi Ravenna)
EX: non ci sono ex tra queste due formazioni
A CACCIA DI RECORD:
In Campionato e Coppa Italia: Santiago Orduna – 3 punti ai 500 (Bunge Ravenna).
 
Fabio Soli (allenatore Bunge Ravenna): Quella con Sora è una sfida complicata dal punto di vista emotivo, perché scenderemo in campo con la consapevolezza di dover fare risultato, e questo può creare delle pressioni. Sarà necessario giocare tranquilli e sereni e, se ci saranno dei momenti negativi, dovremo tirare fuori le armi utilizzate con la stessa continuità vista contro Trento, con grande disponibilità a trovare delle soluzioni alternative in caso di difficoltà. I nostri avversari vengono da una gara in cui hanno mostrato un grande carattere, rimontando da 2-0 a 2-2 contro Latina, a dimostrazione che in SuperLega nessuno ti regala niente e che non bisogna mai considerare una partita chiusa in anticipo”.
Maurizio Colucci (secondo allenatore Biosì Indexa Sora):A Ravenna dobbiamo portare con noi la stessa forza utilizzata per ribaltare la situazione sfavorevole che si era creata con Latina, ma soprattutto cercare di dare maggiore continuità al nostro gioco in particolar modo nelle rigiocate, ed essere un po’ più precisi nella finalizzazione. È inutile dire che sarà una partita dura, anche alla luce dell’ultimo positivo risultato da bottino pieno conquistato dai ragazzi di coach Soli contro Trento. Giocano molto bene a pallavolo e dunque per noi sarà complicato e difficile mettere giù la palla, data anche la loro ottima correlazione muro difesa. Ravenna ha cambiato tanto nel suo sestetto: ha nel palleggiatore un punto di riferimento importante con Orduna ottimo conoscitore del Campionato. Il giovanissimo opposto Buchegger alla prima esperienza in SuperLega, sta ben figurando e i due posti 4 stranieri, Marechal e Poglajen, con la loro esperienza danno una grossa mano a tutta la squadra. Lo stesso si può dire per i due giovanissimi centrali dalle notevoli qualità fisiche, Diamantini e Georgiev”.
 
Taiwan Excellence Latina – Cucine Lube Civitanova
 
PRECEDENTI: 47 (8 successi Latina, 39 successi Civitanova)
EX: Carmelo Gitto a Civitanova dal 2003 al 2007 (Giovanili), Cristian Savani a Civitanova dal 2010 al 2013, Sasha Starovic a Civitanova dal 2011 al 2013 (dal 31/03/2012), Davide Candellaro a Latina nel 2013-2014, Enrico Cester a Latina nel 2011-2012 (dal 13/09/2011).
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Daniele Sottile – 3 muri vincenti ai 300 (Taiwan Excellence Latina); Enrico Cester – 2 muri vincenti ai 400, Osmany Juantorena – 1 punto ai 2000 (Cucine Lube Civitanova).
In Campionato: Tsvetan Sokolov – 12 punti ai 2000 (Cucine Lube Civitanova).
In Campionato e Coppa Italia: Carmelo Gitto – 10 punti ai 1500 (Taiwan Excellence Latina); Enrico Cester – 2 battute vincenti alle 100, Jiri Kovar – 4 muri vincenti ai 200 (Cucine Lube Civitanova).
 
Carmelo Gitto (Taiwan Excellence Latina):Con Civitanova ci aspetta una gara difficile soprattutto dal punto di vista tecnico. Sappiamo che la Lube è una grande squadra con un grande roster, non per niente è Campione d’Italia. Noi dobbiamo essere bravi caratterialmente a non mollare mai, e poi a cercare di fare il nostro meglio tecnicamente, per metterli in difficoltà. Veniamo da una non ottima, ma buona prestazione con Sora, dove siamo riusciti a vincere dopo aver subito la rimonta, quindi dobbiamo cercare di esprimere la stessa grinta dei primi due set e del tie break. Se ce la faremo, potremo portare a casa dei punti preziosi”.
Giampaolo Medei (allenatore Cucine Lube Civitanova):Affrontiamo la trasferta di Latina con poco tempo per riposare e ancora meno per allenarci, dopo la gara di giovedì a Milano e il rientro all’alba di venerdì per poi ripartire subito il sabato alla volta del Lazio. Cercheremo di recuperare più energie possibili per scendere in campo al PalaBianchini con lo stesso ottimo atteggiamento  del match con la Revivre; mi è piaciuta molto la mia squadra e da lì dobbiamo ripartire. È una tappa importante e va approcciata come sempre al meglio: è il nostro obiettivo, vincere la serrate serie di gare che ci attende in questo periodo”.
 
Kioene Padova – Calzedonia Verona
 
PRECEDENTI: 18 (6 successi Padova, 12 successi Verona)
EX: Luigi Randazzo a Verona nel 2016-2017 (dal 29/11/2016), Stephen Maar a Padova nel 2016-2017.
A CACCIA DI RECORD:
In Campionato e Coppa Italia: Alen Pajenk – 1 partita giocata alle 100 (Calzedonia Verona).
 
Valerio Baldovin (allenatore Kioene Padova):Come tutti i derby che si rispettino, la gara di domenica avrà un sapore particolare per entrambe le formazioni. Verona è una squadra molto ben attrezzata, per cui dovremo scendere in campo giocando al massimo della concentrazione fin dalle prime battute. Sarà importante giocare al meglio la nostra pallavolo per poterli contrastare”.
Nikola Grbić (allenatore Calzedonia Verona):Padova si è confermata con Vibo e, nonostante i palleggiatori si cambino rimane sempre una squadra che gioca molto bene. Hanno dimostrato che il risultato di Piacenza non è sicuramente un episodio, per cui ci aspetta una partita, come tutte in questo Campionato, molto difficile sul loro campo. Dobbiamo andare a Padova con la massima concentrazione per poter giocare al meglio”.
 
 
Serie A2 UnipolSai
7a giornata di andata: il Girone Bianco si apre sabato 28 ottobre 2017, in notturna. Impegnata a Reggio Emilia, la capolista GCF Roma scende in campo domenica, così come Aversa, impegnata in casa con Siena. Riposa Alessano. Nel Girone Blu sabato anticipano Ortona e Tuscania. Domenica match-chiave Spoleto – Bergamo e Gioia del Colle – Brescia. Diretta gare su LVC
 
La Serie A2 UnipolSai si fa sempre più interessante. La 7a giornata della Regular Season si svolge nel week end del 27 e 28 ottobre 2017. Il Girone Bianco, guidato dalla GCF Roma, si apre sabato alle 20.30 con Videx Grottazzolina – Acqua Fonteviva Massa e GoldenPlast Potenza Picena – Messaggerie Bacco Catania. Domenica alle 18.00 Kemas Lamipel S. Croce – Materdominivolley.it Castellana Grotte. Chiudono il turno i posticipi delle 19.30: Conad Reggio Emilia – GCF Roma e Sigma Aversa – Emma Villas Roma. Riposa Aurispa Alessano.
Per il Girone Blu, che vede Bergamo in testa, sabato alle 20.30 è in programma Sieco Service Ortona – Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania. Domenica alle 16.00 Monini Spoleto – Caloni Agnelli Bergamo, Geovertical Geosat Lagonegro – Club Italia Crai Roma e Pag Taviano – Pool Libertas Cantù. Alle 18.00 VBC Mondovì – Bruno Mosca Bolzano. Chiusura alle 19.30 con Gioiella Micromilk Gioia del Colle – Centrale del Latte McDonald’s Brescia. Tutte le partite sono visibili in live streaming su Lega Volley Channel.
 
GIRONE BIANCO
Videx Grottazzolina – Acqua Fonteviva Massa. Scontro inedito per la categoria. I marchigiani, quarti in classifica, con Salgado a 13 punti dai 2500 in Serie A, e pronti ad affrontare l’ex Fiori, dopo l’impresa con Siena si sono imposti a Tricase e ora cercano il tris con la matricola di coach Andrea Masini, reduce dal primo successo da 3 punti, ottenuto tra le mura amiche con Reggio Emilia. De Marchi a 7 punti dai 2000 in Serie A, Bolla a 15 attacchi vincenti dai 1000 in Serie A. GoldenPlast Potenza Picena – Messaggerie Bacco Catania. Appaiate al quinto posto con 8 punti, le rivali si ritrovano faccia a faccia per uno spareggio dal peso specifico importante. I marchigiani sono reduci dalla trasferta senza gloria al PalaTiziano, roccaforte della capolista, i siciliani hanno registrato contro Aversa il primo stop interno.
Kemas Lamipel Santa Croce – Materdominivolley.it Castellana Grotte. I precedenti sorridono ai “lupi”, avanti 8-3 nelle vittorie. Gli uomini di Michele Totire, sconfitti in stagione per 5 volte, di cui 4 al tie break, hanno 7 punti in classifica come Massa, Alessano e Reggio Emilia, 4 in più del fanalino di coda Materdomini, reduce dal turno di riposo. Ex del match Tamburo, a Castellana Grotte nel 2015, e Patriarca, a Santa Croce nel 2007.
Conad Reggio Emilia – Ceramica Scarabeo GCF Roma. Situazione di stallo negli scontri diretti: 3-3. Gli emiliani, fermi a 7 punti da 2 giornate in cui sono arrivate le delusioni esterne con Potenza Picena e Massa, cercano rivalsa al PalaBigi, oltre all’attacco vincente n. 1500 di Ippolito in Serie A, ma devono affrontare l’imbattuta capolista (13 punti), reduce dal netto 3-0 rifilato alla GoldenPlast. Quattro gli ex: Bortolozzo e Ippolito nella passata stagione a Civita Castellana, ma anche Padura Diaz dal 2008 al 2009 a Reggio Emilia così come Tiozzo, tesserato nei 2014 con gli emiliani.
Sigma Aversa – Emma Villas Siena. I normanni, secondi in classifica con 2 lunghezze di ritardo sulla prima della classe e con Libraro a 9 punti dai 4500 punti in Campionato, inseguono il primo successo con la Emma Villas Siena in Serie A. Nelle due uniche occasioni in cui le due squadre si sono affrontati hanno sempre prevalso i senesi. La formazione di Bruno Bagnoli, terza con 10 punti, dopo lo caduta a Grottazzolina era sul punto di cedere l’onore delle armi nel derby, ma ha saputo ribaltare lo 0-2 con Santa Croce spuntandola 3-2.
Turno di riposo: Aurispa Alessano. Fermi ai box i salentini, che non vincono da due turni. La rocambolesca sconfitta nella maratona del PalaJacazzi e lo stop interno in 4 set con Grottazzolina hanno complicato i piani degli atleti pugliesi, spettatori nel week end.
 
GIRONE BLU
Sieco Service Ortona – Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania. Massimo equilibrio nel bilancio complessivo degli scontri diretti (3-3). Gli abruzzesi, ora a 12 punti come Brescia, nell’ultimo turno hanno incassato la prima sconfitta casalinga della stagione, al tie break con Gioia del Colle, mentre i viterbesi, secondi a 1 punto dalla vetta, hanno avuto la meglio in 3 set su Lagonegro. Cernic è a 1 attacco vincente dai 3000 in Regular Season, Piscopo a 7 attacchi vincenti dai 1000 in Campionato. Due gli ex: Ottaviani, che nell’ultimo triennio giocava a Tuscania, e Pedron, lo scorso anno a Ortona.
Monini Spoleto – Caloni Agnelli Bergamo. Big match con possibile avvicendamento sul trono del girone. I padroni di casa, terzi a 2 punti dal primo posto e con Galliani a 9 attacchi vincenti dai 1000 in Campionato, scendono in campo con la consapevolezza di aver battuto i bergamaschi nei 4 precedenti incontri, ma la capolista, reduce dal 3-1 inflitto al VBC Mondovì e unica squadra imbattuta del Girone Blu, ha dimostrato quest’anno di andare forte anche in trasferta. Hoogendoorn a 9 attacchi vincenti dai 1000 in Serie A, Dolfo a 6 punti dai 1500 in Campionato. VBC Mondovì –Mosca Bruno Bolzano. Le due formazioni si incontrano per la prima volta in Serie A. I piemontesi, tornati a mani vuote da Bergamo, ma capaci di riscattarsi in Salento con Taviano, sono ottavi a quota 7, con Borgogno a 16 punti dai 1000 in Campionato, mentre gli altoatesini, ultimi a quota 2 con Club italia e Lagonegro, nell’ultimo week end hanno strappato un punto proprio al PalaParini di Cantù prolungando il match fino al tie break. Unico ex Thei, a Mondovì nel 2015.
Gioiella Micromilk Gioia del ColleCentrale del Latte McDonald’s Brescia. Sfida inedita che vale per inseguire le primissime posizioni. Dopo aver espugnato al tie break la roccaforte ortonese, aumentando il record di partite utili consecutive, gli uomini di Vincenzo Mastrangelo, quarti a 13 punti, ospitano una squadra che ha collezionato 6 punti nelle ultime 2 partite e ha solo una lunghezza di ritardo nei confronti del Club pugliese. Partita n.600 tra Campionato e Coppa Italia per Cisolla.
Geosat Geovertical LagonegroClub Italia Roma. Scontro diretto per lasciare l’ultima posizione, condivisa dai 2 team con Bolzano. Nei precedenti faccia a faccia in Serie A2 sono stati i lucani ad avere la meglio, ma nella gara n. 100 di Porcelli in Campionato, con Milushev a 7 attacchi vincenti dai 1500, la squadra di Paolo Falabella cerca la prima vittoria in stagione. Gli azzurrini di Monica Cresta, che nel fine settimana sono stati superati in 3 set da Spoleto, vogliono imporsi in un altro scontro diretto dopo il 3-2 a Bolzano. Unico ex De Paola, al Club Italia nel 2011.
Pag Taviano – Pool Libertas Cantù. Una sfida inedita. Il sestetto pugliese è settimo a 8 punti dopo la sconfitta al tie break nel recupero della prima giornata contro Mondovì, mentre i canturini, in nona posizione, domenica scorsa hanno interrotto la striscia negativa di 2 sconfitte superando Bolzano in casa per 3-2. Monguzzi a 13 punti dai 1000 in Serie A.
 
7a giornata di andata Serie A2 UnipolSai – GIRONE BIANCO
Sabato 28 ottobre 2017, ore 20.30
Videx Grottazzolina – Acqua Fonteviva Massa  Diretta Lega Volley Channel
(Noce-Rolla)
Addetto al Video Check: Polenta  Segnapunti: Lombardi
GoldenPlast Potenza Picena – Messaggerie Bacco Catania  Diretta Lega Volley Channel
(Traversa-Jacobacci)
Addetto al Video Check: La Delia  Segnapunti: Branchesi
Domenica 29 ottobre 2017, ore 18.00
Kemas Lamipel Santa Croce – Materdominivolley.it Castellana Grotte  Diretta Lega Volley Channel
(Del Vecchio-Cecconato)
Addetto al Video Check: Guacci Segnapunti: Formisano
Domenica 29 ottobre 2017, ore 19.30
Conad Reggio Emilia – Ceramica Scarabeo GCF Roma  Diretta Lega Volley Channel
(Pozzi-Marotta)
Addetto al Video Check: Clemente  Segnapunti: Maiellano
Sigma Aversa – Emma Villas Siena  Diretta Lega Volley Channel
(De Sensi-Stancati)
Addetto al Video Check: Rossi  Segnapunti: Casanova
 
Turno di riposo: Aurispa Alessano
 
Classifica Girone Bianco
Ceramica Scarabeo GCF Roma 13, Sigma Aversa 11, Emma Villas Siena 10, Videx Grottazzolina 9, GoldenPlast Potenza Picena 8, Messaggerie Bacco Catania 8, Acqua Fonteviva Massa 7, Aurispa Alessano 7, Conad Reggio Emilia 7, Kemas Lamipel Santa Croce 7, Materdominivolley.it Castellana Grotte 3
 
1 incontro in più: Sigma Aversa, Messaggerie Bacco Catania, Aurispa Alessano, Conad Reggio Emilia, Kemas Lamipel Santa Croce
 
7a giornata di andata Serie A2 UnipolSai – GIRONE BLU
Sabato 28 ottobre 2017, ore 20.30
Sieco Service Ortona – Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania  Diretta Lega Volley Channel
(Morgillo-Vecchione)
Addetto al Video Check: Monini  Segnapunti: Di Florio
Domenica 29 ottobre 2017, ore 16.00
Monini Spoleto – Caloni Agnelli Bergamo  Diretta Lega Volley Channel
(Mattei-Dell’Orso)
Addetto al Video Check: Arcangeli Carosi  Segnapunti: Mazzocchio
Geosat Geovertical Lagonegro – Club Italia Crai Roma    Diretta Lega Volley Channel
(Toni-Moratti)
Addetto al Video Check: Papapietro  Segnapunti: Villano
Pag Taviano – Pool Libertas Cantù  Diretta Lega Volley Channel
(Autuori-Talento)
Addetto al Video Check: Sasso  Segnapunti: Bianchi
Domenica 29 ottobre 2017, ore 18.00
VBC Mondovì – Mosca Bruno Bolzano  Diretta Lega Volley Channel
(Curto-Sessolo)
Addetto al Video Check: Marigliano Segnapunti: Turco
Domenica 29 ottobre 2017, ore 19.30
Gioiella Micromilk Gioia del Colle – Centrale del Latte McDonald’s Brescia  Diretta Lega Volley Channel
(Carcione-Di Blasi)
Addetto al Video Check: Martini  Segnapunti: Buonaccino D’Addiego
 
Classifica Girone Blu
Caloni Agnelli Bergamo 16, Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania 15, Monini Spoleto 14, Gioiella Micromilk Gioia del Colle 13, Centrale del Latte McDonald’s Brescia 12, Sieco Service Ortona 12, Pag Taviano 8, VBC Mondovì 7, Pool Libertas Cantù 5, Club Italia Crai Roma 2, Mosca Bruno Bolzano 2, Geosat Geovertical Lagonegro 2
 
Il programma media
Volley in Tv e Radio