Vittoria piena tra le mura amiche con la Materdomini

GoldenPlast Potenza Picena – Materdominivolley.it Castellana Grotte 3-0 (25-20, 25-19, 25-21)

POTENZA PICENA: Sette 9, Bisi 18, Toscani L, Bucciarelli, D’Amico U, Cristofaletti U ne, Marinelli 9, Di Silvestre ne, Larizza 5, Monopoli 2, Lavanga ne, Romanò, Maccarone 3. All Di Pinto

CASTELLANA GROTTE: Fiore 17, Saibene U 1, Marsili 1, Gargiulo 7, Manginelli ne, Di Carlo, Garofolo 2, Pilotto 2, Gradi 5, Primavera U, Chadtchyn 6, Lavia 8, Battista L. All Castellano

Arbitri: Sessolo e Serafin di Treviso-Belluno

Note: durata set 26’, 29’, 29’. Totale 1h 24’. Potenza Picena: errori al servizio 6, ace 2, muri 9. Castellana Grotte errori al servizio 15, ace 1, muri 7.

Niente sconti all’Eurosuole Forum. Nell’anticipo della prima giornata di ritorno del Girone Bianco in notturna, la GoldenPlast Potenza Picena supera in 3 set la Materdominivolley.it Castellana Grotte e mantiene l’imbattibilità casalinga. Pugliesi orfani dell’opposto, Stefano Patriarca, out per due mesi. A guidare il reparto offensivo degli ospiti, il nuovo acquisto Cesare Gradi, prelevato dalla Emma Villas Siena. Con l’attacco ancora in fase di rodaggio, i rivali cercano di limitare i danni, ma devono fare i conti con un Volley Potentino organizzato e grintoso. Una prova senza sbavature nei primi 2 set per capitan Monopoli e compagni, una rischiosa flessione nel cuore del terzo parziale, legata anche alla crescita della Materdomini, con happy ending.

Più reattiva in tutti i fondamentali, Potenza Picena si affida spesso agli attacchi di Bisi, top scorer con 18 punti, ma capitan Monopoli riesce a diversificare il gioco a piacimento esaltando anche le doti balistiche degli schiacciatori e dei centrali. Sul fronte opposto partita tutta cuore per Fiore (17 punti) e staffetta Gradi-Chadtchyn in attacco.

Potenza Picena si presenta in campo con Monopoli al palleggio per Bisi opposto, Larizza e Maccarone al centro, Sette e Marinelli laterali, Toscani libero. Gli ospiti si schierano con Marsili in cabina di regia per l’0pposto tesserato in giornata, l’ex Siena Cesare Gradi, Pilotto e Gargiulo al centro, Lavia e Fiore  schiacciatori di banda, Battista libero.

Nel primo set i padroni di casa partono bene in tutti i fondamentali e sulle giocate di Sette (ace e attacco) conducono 10-6. I potentini allungano con l’ace di Bisi e il tocco di Larizza (14-9). Gli attacchi dell’opposto biancazzurro tengono a distanza il sestetto pugliese (17-12). Gli uomini di Castellano cercano di riaprire il set a muro (19-16) e con la qualità di Fiore (19-17). Di Pinto inserisce D’Amico per Sette, che rientra dopo il 22-19 firmato da Bisi, in tempo per il muro del 23-19 e il diagonale del 24-20. Il block di Monopoli chiude il primo set (25-20). Da segnalare gli 8 punti di Fiore tra i pugliesi.

Al rientro in campo coach Castellano dà spazio all’opposto Chadtchyn. Buona partenza in banda anche nel secondo set con Sette autore di attacchi in serie. Il punto del 12-7 però matura al centro ed è realizzato da Maccarone. Sull’invasione degli ospiti la GoldenPlast è avanti 16-11. Castellana Grotte accenna una rimonta, ma Marinelli ci mette una pezza (20-16). Nel finale Bisi chiude per un 25-19 che porta i biancazzurri sul due a zero. Avversari più efficaci a muro, marchigiani maggiormente precisi in attacco.

In avvio di terzo set tutto sotto controllo per i biancazzurri, avanti 10-6 su muro di Bisi. Dopo il punto del 13-8 per i padroni di casa, il coach ospite sguinzaglia in campo Gradi per Chadtchyn. La potenza di Bisi vale il 15-10. Poi l’inattesa flessione della GoldenPlast restituisce fiducia ai rivali. Sul 16-13 Di Pinto inserisce al centro Bucciarelli per Maccarone, ma sul 16-15 i giochi sono riaperti e l’attacco out dei biancazzurri concede il pari (17-17), mentre Fiore non abbocca al pallonetto di Bisi e trova il sorpasso (17-18).  Parziale palpitante con i biancazzurri di nuovo avanti con Marinelli (20-19), ma subito ripresi dal muro avversario (20-20). Quattro errori della Materdomini valgono il +4. (24-20). Di Bisi il punto finale (25-21).

Il Volley Potentino tornerà in campo domenica 3 dicembre 2017 (ore 18.30) a Santa Croce per la seconda giornata di ritorno contro la Kemas Lamipel, che scenderà in campo domani e che al momento condivide la terza posizione a 19 punti.

Schiacciatore Michele Marinelli: “Contenti per il secondo 3-0 consecutivo. Peccato per il calo nel terzo set, ma nell’arco della partita non è sempre possibile andare a mille. Bravi noi a riprenderci con il cambio palla e centrare il sorpasso senza concedere nulla. Ci attende una trasferta dura contro S. Croce, squadra che sta facendo molto bene. Andremo sereni e senza nulla da perdere”.

Classifica dopo gli anticipi: Ceramica Scarabeo GCF Roma 25, Videx Grottazzolina 21, GoldenPlast Potenza Picena 19, Kemas Lamipel Santa Croce 19, Emma Villas Siena 17, Sigma Aversa 17, Aurispa Alessano 13, Messaggerie Bacco Catania 12, Conad Reggio Emilia 12, Materdominivolley.it Castellana Grotte 9, Acqua Fonteviva Massa 7.

Un incontro in più: GoldenPlast Potenza Picena, Sigma Aversa, Conad Reggio Emilia, Materdominivolley.it Castellana Grotte.

Ufficio Stampa Vollley Potentino
Michele Campagnoli
349 2885993 – micampa@gmail.com