La vittoria a Mondovì. Ippolito: “Ce la meritiamo”

Dopo un lungo periodo di allenamenti senza vedere i risultati finali a proprio favore, la Conad esce dal PalaManera di Mondovì forte del suo 3 a 2. Due punti che si aggiungono ai sette di Reggio in classifica, mantenendo sempre la nona posizione. Una partita sentita dall’inizio alla fine: con un primo set già in tasca e gli avversari che rimontano sul 2 a 1, la Conad ha ribaltato la situazione dominando al quinto. «È una vittoria importante, fa bene al morale e alla classifica. Mentalmente soprattutto, era un periodo nero per noi», ha commentato subito dopo il match il libero Davide Morgese.

 

«L’incontro è stato altalenante – ha continuato –, al secondo set noi abbiamo commesso molti errori e loro sono venuti fuori soprattutto in attacco e in battuta, Terpin in particolare. Lo stavamo recuperando, infatti il parziale segna 25 a 19: tutte cose che fanno parte del gioco. Al quinto ci siamo piazzati subito davanti riuscendo a portare a casa il risultato, lì siamo stati bravi noi a mettere pressione al servizio».

 

Stesso esito del secondo al terzo set (25 a 19), mentre al quarto la Conad è riuscita a ristabilire il ritmo dell’inizio pur avendo la Synergy col fiato sul collo (22 a 25). Schiacciante invece il risultato dell’ultimo (8 a 15) in cui i reggiani sono riusciti a far vacillare la ricezione avversaria, impresa non facile. Rimangono abbastanza equilibrate le percentuali d’attacco delle due squadre (47 % Mondovì e 52% Reggio); in generale la Conad ha reso meno della Synergy in ricezione ma ha realizzato più punti in battuta e a muro.

 

«Ce lo meritiamo, è la prima cosa che mi viene da dire», ha detto il capitano Andrea Ippolito, miglior realizzatore dell’incontro con 27 punti. «Stiamo lavorando con impegno e tanta grinta. L’ultimo mese è stato abbastanza tosto, noi però abbiamo affrontato i vari problemi che ci sono stati sempre col sorriso, quindi do un abbraccio a tutta la squadra e faccio i complimenti a tutti. A noi come a Mondovì che non molla davvero mai, vincere qui non è stata assolutamente una passeggiata. Si riparte subito col morale alto e si pensa alla partita di sabato contro Castellana».

 

Di ritorno dal Piemonte e recuperata la sesta giornata di campionato, la Conad si mette già a lavoro per la decima d’andata in serie A2 Credem banca. Fischio d’inizio ore 18, sabato 21 al PalaBigi, contro la Materdomini.it Castellana Grotte (live streaming sul canale YouTube di Legavolley).