La Gestioni&Soluzioni Sabaudia Pallavolo da battaglia ma non riesce a spuntarla sul Tuscania

Foto di Enrico Paoletti

Sabaudia, domenica 16 febbraio 2020 – La Gestioni&SoluzioniSabaudia Pallavolo si batte come un leone ma non riesce a spuntarla su un’agguerritissima Tuscania, che vince la partita di oggi con un netto 0-3. E’ un ulteriore battuta di arresto per il Sabaudia, che vede un ostacolo in più nella sua corsa alla salvezza diretta. Va detto che l’avversaria di oggi è una delle squadre del campionato favorite al passaggio in A2, quindi la sconfitta odierna non rappresenta un’onta per la formazione pontina. E’ chiaro che il Sabaudia dovrà approfittare del turno di riposo della settimana prossima per ricaricare le batterie in vista delle impegnative sfide che l’attendono da qui alla fine del campionato.

La partitaNel primo set il Tuscania parte in vantaggio ma subito viene raggiunto dal Sabaudia grazie ad un ace di Stoyanov. In corrispondenza del 9-8 avviene il sorpasso da parte della formazione pontina, che dimostra di poter competere alla pari con il blasonato Tuscania. Il vantaggio accumulato dal Sabaudia viene però eroso dall’avversaria, grazie a un indiavolato Rossatti, che riporta la sua squadra avanti. Al 18-19 cambio dalla panchina del Sabaudia: Gianluca Bisci subentra a Georgi Stoyanov. Il cambio, di breve durata, non giova però al Sabaudia che si vede sorpassato dal Tuscania, che chiude il set con il parziale di 21-25. Nel secondo set la formazione viterbese parte nuovamente in vantaggio, ma il Sabaudia la tallona da vicino grazie anche a due provvidenziali ace di Graziani, che riescono a colmare in parte la distanza la due squadre. Il Tuscania, a metà set, fugge nuovamente in avanti e a questo punto, in corrispondenza del 12-18, che Mister Sandro Passaro ordina il doppio cambio: Ristani e Gallo al posto di Gradi e Schettino. Di poco successiva la sostituzione di Stoyanov con Bisci. L’immissione di energie fresche dalla panchina non è sufficiente per permettere al Sabaudia di aggiudicarsi il set, che viene vinto dal Tuscania con il parziale di 18-25. La formazione viterbese apre con convinzione anche il terzo set, mettendo in cascina numerosi punti di vantaggio. Al 6-13 entra nuovamente nel campo del Sabaudia l’opposto Alessio Ristani al posto di Cesare Gradi e il palleggiatore Francesco Gallo al posto di Stefano Schettino. Al 12-18 entra con la maglia pontina Gianluca Bisci in sostituzione di Alessandro Graziani, che rientra poco dopo. Il Sabaudia recupera rapidamente posizioni, portandosi ad un incollatura dal Tuscania, ma anche questa volte ha la meglio la squadra viterbese, che chiude il set con il parziale di 21-25, aggiudicandosi la vittoria della partita.

Il commentoA proposito della partita di oggi è intervenuto sinteticamente l’allenatore del Sabaudia Sandro Passaro, che ha dichiarato: ”Abbiamo affrontato una squadra, che ci è decisamente superiore. Approfitteremo della sosta della settimana prossima per poter recuperare le energie mentali e fisiche in vista della trasferta di Palmi.”

I protagonisti – I giocatori a referto della Gestioni&SoluzioniSabaudia Pallavolo erano: Mastracci (n.e.), Katalan (5 punti), Ristani (5 punti), Bisci, Gradi (8 punti), Pilotto (6 punti), Graziani (12 punti), Stoyanov (6 punti), Garofolo (n.e.), Schettino, Fortunato (L), Gallo.

Gli avversariI giocatori a referto della Maury’s Com Cavi Tuscania erano: Buzzelli, Ranalli, Leoni (4 punti), Pace (L), De Paola (10 punti), Campana (n.e.), Rossatti (13 punti), Ceccoli, Ferraro (4 punti), Ragoni (n.e.), Ceccobello (6 punti), Tognoni(n.e.), Polluaar (15 punti).

Ufficio stampa Gestioni&Soluzioni Sabaudia Pallavolo: Alessandro Schintu