La lupa della Roma Volley “adotta” il sardo Sideri

La Roma Volley Club maschile “adotta” il sardo Francesco Sideri, unico giocatore non romano della società giallorossa che sta scrivendo il nuovo corso con una serie di importanti cambiamenti nel roster. Sideri, schiacciatore nato a Cagliari, classe ’94, 198 cm, lo scorso anno ha militato a Calci in A2, nel corso delle ultime stagioni ha vestito le maglie di Gioia del Colle, Catania e Grottazzolina, sempre in A2, Cagliari, Reggio Emilia e Cuneo tra serie B e giovanili, ma Sideri conosce bene la Capitale in quanto proviene dalle giovanili della M.Roma, un giocatore che fa al caso dei lupi per la sua componente tecnica e capacità di adattamento. “Il primo amore non si scorda mai – dice lo stesso – e giocare di nuovo a Roma è come tornare indietro nel tempo. Ho accettato questa nuova sfida in una città che adoro, sarà per me un anno di rilancio, voglio assolutamente fare la differenza, sia per me, sia per la squadra. So che non avrò problemi ad ambientarmi, mi sento già dentro il gruppo perché conosco molti ragazzi. Ho forti motivazioni per la prossima stagione, ho deciso di scendere di categoria per rilanciarmi e mettermi in gioco. La A3 penso sia un campionato di livello, anche se si vedrà molto ai playoff, vero nostro obiettivo”.