Coppa Italia, Milano nella tana di Trento sognando la Final Four

Quarto di finale in gara secca tra Allianz Powervolley ed Itas Trentino: chi vince vola a Bologna per la F4

IN SINTESI: Si giocano i quarti di finale della Del Monte Coppa Italia in gara secca: match dall’alto coefficiente di difficoltà per l’Allianz Powervolley Milano che, nella tana di Trento, domani sera (h 19) cerca la grande impresa per conquistare una prima storica qualificazione alla Final Four della coppa nazionale. Avversario più che ostica per Piano e compagni: l’Itas Trentino è in serie positiva da 15 gare, ma Milano arriva in fiducia dopo le due vittorie con Modena e Padova, forte del recupero di Jean Patry e della possibilità di avere soluzioni varie con i propri attaccanti di palla alta. Servirà una prestazione perfetta ed aggressiva, come racconta Riccardo Sbertoli alla viglia del match: «Trento è una delle squadre forse più in forma in questo momento, noi arriveremo lì con il coltello tra i denti pronti per giocarci le nostre carte: siamo molto fiduciosi».

MILANO – Un sogno da accarezzare ma anche da provare a conquistare: la Final Four della Del Monte Coppa Italia per l’Allianz Powervolley passa dal difficilissimo quarto di finale in gara secca che vedrà contrapposta la formazione meneghina all’Itas Trentino. Per il secondo anno consecutivo meneghini e trentini si affronteranno in un match ad eliminazione diretta per conquistare il pass delle finali di Bologna (30-31 gennaio). L’appuntamento è per domani (h 19) quando Piano e compagni cercheranno la grande impresa alla BLM Group Arena di Trento.

1 anno e 3 giorni dopo il quarto di finale del 2019-2020 Milano e Trento si sfidano nuovamente per un posto tra le prime 4 della competizione. La scorsa stagione palcoscenico del confronto fu l’Allianz Cloud (avendo Milano chiuso il girone di andata al quarto posto), mentre questa volta il terreno sul quale le due squadre si affronteranno sarà, appunto, la casa dell’Itas Trentino. Un palazzetto che Milano proverà a trasformare in terra di conquista, sebbene il pronostico penda tutto dalla parte dei padroni di casa. La formazione guidata da Angelo Lorenzetti è infatti in serie positiva da 15 partite e ha rapidamente scalato la classifica di Superlega, assicurandosi la terza posizione in campionato con il perentorio successo di domenica su Vibo Valentia. Dal canto suo l’Allianz Powervolley è in fiducia dopo le due vittorie su Modena e Padova, ma soprattutto è vogliosa di riscattare l’opaca prova dello scorso 6 gennaio quando, proprio a Trento, fu la formazione di casa ad imporsi 3-0. A differenza di quel match, però, coach Piazza può contare sul recuperato Jean Patry che con Padova è risultato essere il migliore in campo, ma tra le frecce a disposizione del tecnico ci sarà anche Tine Urnaut, che non giocò quella partita in quanto tesserato nel girone di ritorno. La condizione fisica non è ancora al top e qualche atleta non è al 100%, ma certamente Milano scenderà in campo con tutte le armi a sua disposizione giocando a viso aperto con la speranza di poter realizzare un’impresa che rappresenterebbe per il club del presidente Lucio Fusaro una prima storica qualificazione alla Final Four della coppa tricolore. Nelle precedenti tre partecipazioni, infatti, Milano si è fermata una volta agli ottavi (nel 2018 con Verona) e due volte ai quarti (nel 2019 con Modena, nel 2020 con Trento).

Per sovvertire le statistiche e riscrivere la storia servirà una prestazione perfetta ma anche agguerrita, come si evince dalle parole del regista milanese Riccardo Sbertoli: «La gara dei quarti di finale sarà per Milano una partita importantissima contro una squadra fortissima. Trento è una delle squadre forse più in forma in questo momento, noi arriveremo lì con il coltello tra i denti pronti per giocarci le nostre carte: siamo molto fiduciosi. Noi puntiamo a toglierci qualche soddisfazione adesso, abbiamo avuto delle grosse difficoltà e ne siamo consapevoli. Ma siamo anche consapevoli che ne stiamo uscendo tutti insieme, quindi questo ci dà sicuramente energia: ce la mettiamo tutta».

STATISTICHE
Il match Itas Trentino – Allianz Powervolley Milano sarà il confronto numero 15  tra le due società: 1 successi per Milano, 13 per Trento. L’unico precedente, dei 14 già giocati, in Coppa Italia risale alla scorsa stagione: era il 23 gennaio 2020 con la vittoria di Trento all’Allianz Cloud per 3-0.

EX
Nimir Abdel-Aziz a Milano dal 2017/18 al 2019/20, Nicola Daldello a Trento nel biennio 2018-2019, Jan Kozamernik a Trento nel 2017/18, Tine Urnaut a Trento nel biennio 2015-2016

DIRETTA TV
Il match delle 19.00 Itas Trentino – Allianz Powervolley Milano sarà visibile in diretta streaming sulla piattaforma Eleven Sports.

PROBABILI FORMAZIONI

Itas Trentino: Giannelli – Nimir, Podrascanin – Lisinac, Michieletto – Lucarelli, Rossini (L). All. Cuttini.

Allianz Powervolley Milano: Sbertoli – Patry, Kozamernik – Piano, Maar– Urnaut, Pesaresi (L). All. Piazza.

Arbitri: Zanussi – Puecher. Terzo Arbitro: Pettenello.

Impianto: BLM Group Arena di Trento.