Trasferta a Taranto per la Top Volley Cisterna

CISTERNA DI LATINA – Undicesima giornata di campionato, la Top Volley Cisterna mercoledì 8 dicembrealle 15,30 affronta la Gioiella Prisma Taranto. Il team pontino allenato da coach Fabio Soli è reduce dalla sconfitta in casa con Modena dopo il vantaggio iniziale di 2-0 che ha permesso comunque ai laziali di conquistare un punto prezioso per muovere la classifica contro una delle grandi big del campionato italiano, alla fine gli emiliani si sono imposti, faticando non poco, per 3-2. Dall’altra parte della rete c’è la Gioiella Prisma Taranto, con 7 punti in classifica che vuole uscire dalle parti base della classifica, i ragazzi di coach Vincenzo Di Pinto nel turno infrasettimanale hanno riposato. La Top Volley Cisterna, in classifica ora è a 10 punti ed occupa la nona posizione. Mercoledì pomeriggio, alle 15.30, la Top Volley scende in campo al PalaMazzola contro Taranto degli ex Giulio Sabbi, Luigi Randazzo e coach Di Pinto, per l’undicesima giornata di regular season del campionato di Superlega Credem Banca.

Fabio Soli (coach – Top Volley Cisterna): “Una partita molto delicata, perché giochiamo in casa loro e c’è la consapevolezza da entrambe le parti che è una partita da vincere e quindi è sicuramente un match delicato. Noi veniamo da un tour de force con Modena, loro hanno giocato l’ultima partita nel weekend scorso e sicuramente sono più freschi di noi. Abbiamo gli strumenti per andare a Taranto e portare a casa un buon risultato che per noi vuol dire una vittoria”.

 Giulio Sabbi (Gioiella Prisma Taranto): “Sarà sicuramente una partita complicata, come tutte quelle che abbiamo disputato fino ad ora e che disputeremo in futuro. Per noi è una gara fondamentale, veniamo da tre partite molto difficili, comunque affronteremo una squadra in salute e che gioca bene. Bisogna stare attenti a tutto, Cisterna sta dimostrando sul campo tutto il suo valore e che ha giocatori importanti oltre che giovani interessanti. Noi dobbiamo essere aggressivi dall’inizio. Sono un ex, ma ormai il mio presente si chiama Taranto. Quella a Cisterna, per quanto mi riguarda, è stata una stagione sfortunata; ora voglio pensare solo al presente e alla delicata sfida che ci aspetta mercoledì.

Cisterna e Taranto si sono affrontate 14 volte nel massimo campionato italiano con 6 successi per la formazione pontina e 8 per i pugliesi. Tre gli ex tutti schierati con Taranto: Sabbi, Randazzo e coach Di Pinto hanno trascorsi a Cisterna.

Il match verrà arbitrato da Simbari Armando e Boris Roberto. La partita tra la Top Volley Cisterna e la Gioiella Prisma Taranto verrà trasmessa in diretta sulla piattaforma Volleyballworld.tv a partire dalle 15.30, in radio su Antenne Erreci, raggiungibile in Fm sui 97.3 e in streaming su www.radioantenne.it oppure tramite app gratuita dagli store Apple e Android.

Gioiella Prisma Taranto – Top Volley Cisterna

PRECEDENTI: 14 (6 successi Top Volley Cisterna, 8 successi Gioiella Prisma Taranto)

EX: Luigi Randazzo (Gioiella Prisma Taranto) ha vestito la casacca della Top Volley nel campionato 2020/2021; Giulio Sabbi (Gioiella Prisma Taranto) a Cisterna nel 2020/2021; coach Vincenzo Di Pinto (Gioiella Prisma Taranto) ha allenato la Top Volley nella stagione 2017/2018.

A CACCIA DI RECORD:

In Regular Season: Luigi Randazzo – 4 attacchi vincenti ai 1500 (Gioiella Prisma Taranto); Rafael – 14 punti a 1300 (Gioiella Prisma Taranto); Aidan Zingel – 8 attacchi vincenti a 1200 – 7 battute vincenti a 100 (Top Volley Cisterna); Michele Baranowicz – 1 attacco vincente a 250 (Top Volley Cisterna); Stephen Maar – 14 punti a 1300 (Top Volley Cisterna).

In carriera: Luigi Randazzo – 5 attacchi vincenti a 1700 (Gioiella Prisma Taranto); Rafael – 3 punti a 1400 (Gioiella Prisma Taranto), Giulio Sabbi – 11 punti a 4000 (Gioiella Prisma Taranto); Stephen Maar – 5 punti a 1500 (Top Volley Cisterna); Elia Bossi – 12 punti a 800 (Top Volley Cisterna); Giacomo Raffaelli – 3 ricezioni a 300 (Top Volley Cisterna).