Belluno, ora sotto con Monselice: «Stiamo crescendo»

Nemmeno il tempo di godersi la bella vittoria nel test con il Volley Team Club San Donà e la Da Rold Logistics Belluno si trova già a proiettata al prossimo e imminente confronto: quello di domani sera (venerdì 23, ore 20), alla Spes Arena, dove i rinoceronti se la vedranno con la Tmb Monselice. Un’altra formazione di Serie A3 Credem Banca. E un altro derby veneto. 

A proposito di derby, coach Gian Luca Colussi riavvolge il nastro e torna al 4-0 stampato al San Donà: «La prestazione è stata abbastanza buona, anche se caratterizzata da alcune fasi di blackout dovute a diversi fattori. Nel complesso, potevamo fare meglio: in un paio di frangenti siamo rimasti un po’ troppo a pensare all’azione precedente». Il Volley Team Club di Paolo Tofoli era orfano di un paio di elementi: «Siamo coscienti del fatto che loro avessero due assenze importanti, come l’opposto greco (Angelos Mandilaris) e uno schiacciatore. Ma a me interessava la Da Rold Logistics e, da questo punto di vista, direi che stiamo crescendo». 

I progressi si toccano con mano: «La battuta è andata un po’ meglio rispetto al solito – conclude Colussi – nel senso che in alcuni frangenti abbiamo limitato gli errori. In ogni caso, va sottolineato che l’atteggiamento generale è molto positivo: i ragazzi hanno voglia di dimostrare il loro valore. Gli errori? Sono dettati più che altro dalla foga e dalla poca lucidità. Ma fa parte del momento, oltre che della giovane età. Non sempre, in partita, prendiamo la scelta migliore. Tuttavia, ci sta».