Ultima di regular season per la Tonno Callipo, contro Piacenza conta solo vincere

Il centrale Flavio Gualberto indica la strada: “Siamo consapevoli che sarà una partita difficilissima, essendo Piacenza una squadra fatta di tanti ottimi giocatori. Dovremo pensare soltanto a noi stessi e quindi portare avanti la nostra battaglia senza farci condizionare dall’avversario, cercando di sfruttare il fattore campo e soprattutto la forza che ci trasmetteranno i nostri calorosi tifosi”.

Sarà la gara che deciderà un’intera stagione: la Tonno Callipo domenica 20 marzo (ore 18.00 – diretta streaming www.volleyballworld.tv) chiuderà la regular season al PalaMaiata ospitando la Gas Sales Bluenergy Piacenza, per la tredicesima giornata di ritorno ed ultima del torneo di Superlega Credem Banca 2021-2022. Saitta e compagni non potranno fare tanti calcoli in quanto sarà fondamentale ottenere una vittoria da tre punti per mantenere ancora viva la fiammella della speranza di restare nell’Olimpo del volley italiano e poi concentrarsi sui risultati delle altre due contendenti, Verona Volley e Kioene Padova, appaiate al terz’ultimo posto della graduatoria generale a quota 24 punti, con due lunghezze di vantaggio sulla compagine vibonese.

Potrebbe anche verificarsi che tutte e tre le squadre arrivino appaiate in classifica con 25 punti (vittoria da tre punti per Vibo e sconfitta al tie-break per Verona e Monza), ma in questa circostanza sarebbe proprio la formazione del presidente Pippo Callipo a retrocedere, per avere due vittorie in meno rispetto ad entrambe le rivali (sette contro nove).

Una lunga rincorsa quella della formazione vibonese in una stagione contrassegnata da diverse problematiche: partenze inattese, ricorso imprevisto al mercato, Covid e qualche infortunio. Si aggiunga anche la difficoltosa opera di assemblaggio di un gruppo alquanto rinnovato, che prevedeva dieci volti nuovi a fronte di tre riconfermati. Un cammino altalenante in cui ha inciso anche l’assenza per sei gare della punta di diamante Nishida, che ha costretto coach Baldovin ad inventarsi varie soluzioni tra cui i vari Bisi, Basic e per ultimo Nelli da metà dicembre in poi. Nonostante tutte queste contingenze negative, i giallorossi del presidente Callipo nel momento clou della stagione hanno infilato quattro vittorie importanti: quelle con Ravenna, Taranto, Verona e Monza che li hanno rilanciati nella bagarre-salvezza. Purtroppo pesa la sconfitta di domenica scorsa a Padova – al di là di quelle contro le corazzate Perugia e Trento – dopo essere andati in vantaggio nel primo set. Si riparte proprio da quella gara cercando di trovare le giuste motivazioni essendo quello con Piacenza un match da dentro o fuori, senza possibilità di repliche.
Dal canto suo la squadra di coach Bernardi ha avuto un cammino a singhiozzo e, nonostante diversi rinforzi di qualità, anche questa stagione prevedibilmente non andrà al di là del sesto posto finale. Così come è accaduto l’anno scorso, seppur arrivando a pari merito proprio con la Callipo in quinta posizione, ma poi penalizzata dal peggior quoziente set. La squadra di Bernardi finora ha ottenuto solo una vittoria in più (11) rispetto alle sconfitte (12). È reduce dagli exploit con Verona giovedì 10 marzo, e a Ravenna, gara quest’ultima in programma quale prima giornata di ritorno il 26 dicembre scorso, ma poi recuperata solo lo scorso 2 marzo a dimostrazione del calendario rivoluzionato a causa del Covid. Nel girone di ritorno freno a mano tirato per Recine e compagni: solo 4 vittorie a fronte di 7 sconfitte, tra cui quelle inattese contro Cisterna e Taranto.
DICHIARAZIONI PRE-GARA. Alla vigilia del match contro gli emiliani, ecco le impressioni di uno dei pilastri della Tonno Callipo, il centrale Flavio Gualberto, secondo nelle specifiche classifiche generali sia per punti realizzati che per muri. “Siamo consapevoli che contro Piacenza sarà una partita difficilissima, essendo un avversario fatto di tanti ottimi giocatori. Inoltre sta lottando per ottenere la migliore posizione nella griglia dei Play Off. Dovremo – sottolinea Flavio – pensare soltanto a noi stessi: faremo la nostra battaglia senza farci condizionare dall’avversario, cercando di sfruttare il fattore campo e soprattutto la forza che ci trasmetteranno i nostri calorosi tifosi. Purtroppo non possiamo condizionare, in nessun modo, i risultati che arriveranno dagli altri campi dove giocano le nostre dirette concorrenti Padova e Verona, ma possiamo lottare per la nostra vittoria”. Sul piano personale sicuramente è una grande soddisfazione occupare le posizioni di vertice alla prima stagione in Italia. “Ero sicuro che la Superlega sarebbe stato un torneo fortissimo, confermandosi il campionato più forte del mondo e con i migliori giocatori. Lavoro duro ogni giorno per raggiungere i miei obiettivi ed ovviamente sono molto felice di essere tra i migliori, certo l’importante ora è la salvezza della Tonno Callipo
AVVERSARIO. È questa la terza stagione di SuperLega Credem Banca per la ‘nuova’ società della Gas Sales Bluenergy Volley Piacenza, due anni fa decima in classifica, mentre l’anno scorso appaiata a Vibo in quinta posizione ma divenuta sesta per peggior quoziente set. Piacenza ha rinnovato molto i ranghi: il diesse Hristo Zlatanov è partito da ‘mister secolo’ ovvero il tecnico Lollo Bernardi. Novità in diagonale con in regia il campione olimpionico francese Brizard e l’opposto il turco Lagumdzija, che la scorsa stagione ha trascinato Monza alla semifinale scudetto. A proposito di Francia, in banda ci sarà uno dei tre ex di Vibo, ovvero Rossard, fra i migliori schiacciatori della scorsa stagione proprio in giallorosso. Con lui una delle promesse azzurre, Francesco Recine che si sta facendo valere anche in una piazza più ambiziosa come Piacenza rispetto a Ravenna, da dov’è reduce. Al centro sempre da Monza è arrivato lo statunitense Holt, che in Italia ha piantato le tende e, sempre da Vibo, è stato prelevato Enrico Cester, che fa dell’esperienza e della continuità di rendimento i suoi punti di forza. L’unica conferma è per il giovane libero Scanferla, anche lui nella fase che va da promessa a realtà. Pronti ad entrare il martello Toncek Stern, trai più positivi contro l’Italia nella fase finale degli Europei con la maglia della Slovenia la scorsa estate. Per il resto è arrivato il centrale Caneschi da Verona, mentre l’usato sicuro è rappresentato dai riconfermati Tondo e Antonov.
EX
Numerosa la pattuglia degli ex, sei in totale, di cui tre sulla sponda calabrese e tre in quella emiliana: a Piacenza Davide Candellaro nella stagione 2020–-2021, Gabriele Nelli nella stagione 20192020 e Pier Paolo Partenio in quella 2013-2014. A Vibo Valentia Enrico Cester e Thibault Rossard nel 20202021, Oleg Antonov nel 2017-2018.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Giovanni Maria Gargiulo – 6 punti ai 700, Gabriele Nelli – 17 punti ai 1200 (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia); Oleg Antonov – 4 muri vincenti ai 100 (Gas Sales Bluenergy Piacenza).
PRECEDENTI. Solo 6 i precedenti tra la ‘nuova’ società di Piacenza e Vibo, tutti a favore degli emiliani. Nel match di andata la squadra emiliana si è imposta per 3-0 con parziali 27-25, 25-22, 25-23. Nella scorsa stagione enplein per Piacenza, vittoriosa sia nelle due gare di campionato, sempre per 3-1, prima a Vibo e poi al ritorno in Emilia. In particolare all’andata Piacenza vittoriosa 3-1 a Vibo nell’anticipo del 24 ottobre: con parziali 19-25, 20-25, 25-23, 19-25. Al ritorno: il 9 gennaio scorso, sconfitta a Piacenza per 3-1 (22-25, 27-25, 25-20, 25-22). A completare gli scontri ecco la 5/a giornata della Challenge Cup, in cui Antonov e compagni vinsero al PalaMaiata per 3-0 l’11 aprile 2021. Dunque in totale in Regular Season di A1 5 vittorie per Piacenza. Due stagioni fa alla 4/a giornata di andata Gas Sales Bluenergy-Tonno Callipo 3-2 (25-18, 25-18, 20-25, 26-28, 15-10), dopo ben 2 ore e 37’ di gioco. Alla Callipo non sono serviti i 21 punti di Defalco ed i 18 del tedesco Hirsch per avere la meglio dei piacentini, dopo averli rimontati sotto 2-0. E al ritorno al PalaCalafiore di Reggio Calabria, Tonno Callipo-Gas Sales Bluenergy Piacenza 0-3 (22-25, 19-25, 21-25) con 21 punti del piacentino Kooy, dopo un’ora e 45’ di gara.
ULTIMA VITTORIA ESTERNA PIACENZA A VIBO: al di là del precedente più recente ovvero quello dell’11 aprile scorso nella Challenge Cup, in campionato invece la squadra biancorossa guidata da Bernardi si è imposta nell’anticipo della settima giornata di Superlega, disputato sabato 24 ottobre 2020, al termine di quattro set (19-25, 20-25, 25-23, 19-25), grazie ad una sontuosa prestazione del “bombardiere” George Grozer, mattatore della contesa con 30 punti. Vibo è stata fermata dopo quattro vittorie consecutive nonostante l’ottima prestazione del martello francese Thibault Rossard e dell’opposto brasiliano Aboubacar Drame Neto, autori rispettivamente di 20 e 17 punti.
ULTIMA VITTORIA INTERNA DI VIBO: Contro la nuova società di Piacenza la Callipo non ha mai vinto nei 6 precedenti finora. Per trovare l’ultimo acuto giallorosso contro una formazione piacentina bisogna risalire al torneo 2016-2017 con la LPR Piacenza, che al termine della stagione successiva (2017-2018), per problemi finanziari, terminò ogni tipo di attività agonistica. In quella sfida giocata nel turno infrasettimanale della 9a giornata nel girone di andata in regular season, disputata mercoledì 9 novembre al PalaValentia, la Callipo guidata dal coach argentino Waldo Kantor si è imposta al termine di quattro tiratissimi set (25-23, 25-22, 23-25, 26-24), potendo fare affidamento su una magistrale prestazione offensiva dal martello ceco Filip Rejlek autore di 27 punti, con quattro muri, due ace, ed un eccellente 64% di positività offensiva sui 33 attacchi complessivi, spalleggiato adeguatamente dal compagno di reparto, il brasiliano Carlos Edoardo Barreto Silva autore di 14 punti, dell’universale francese Geiler Baptiste che ha realizzato 13 punti, ed il centrale palmese Rocco Barone, a quota 7, con un ottimo 60% in attacco su 10 attacchi totali.
LA ‘VECCHIA’ PIACENZA
L’attuale Gas Sales Bluenergy Piacenza è una società differente da quella fondata nel 1982, ma che di fatto ne ha raccolto pienamente l’eredità, capace di raggiungere tre finali scudetto consecutive tra il 2006-2007 e 2008-2009, perdendo le prime due con la Sisley Treviso (3–0, si giocava al meglio delle 5 gare) e la Itas Diatec Trentino (2–1, in questa circostanza si giocava al meglio delle 3 gare), ma trionfando la stagione successiva, nonostante il quinto posto in Regular Season, conquistando lo scudetto tricolore nella gara cinque di finale alla frazione decisiva in casa proprio della la Itas Diatec Trentino (13–15 il finale del tiebreak). A questo successo bisogna anche aggiungere la vittoria in Supercoppa Italiana all’inizio dell’annata 2009–2010 al tiebreak contro la Lube Banca Marche Macerata. Gli emiliani arrivano inoltre a disputare sia la finale di Coppa Cev nel 2006–2007 che la Champions League nella stagione 2007–2008, perdendo rispettivamente con il Fakel Novyj Urengoj (3–0 il finale) e in rimonta con lo Zenith Kazan (15–10 al tiebreak).

PROBABILI FORMAZIONI:
VIBO: Saitta cap.–Nishida, Candellaro–Flavio, Borges Almeida Silva–Fromm, Rizzo (L). Allenatore: Valerio Baldovin
PIACENZA: Brizard cap.–Lagumdzija, Holt–Caneschi, Rossard– Recine, Scanferla (L). Allenatore: Lorenzo Bernardi

ARBITRI: Zavater Marco e Caretti Stefano della sezione di Roma
Terzo arbitro: Notaro Gabriella di Lamezia Terme (Catanzaro)
Addetto al Video Check: Crucitti Mirko. Segnapunti Referto Elettronico: Grasso Alessandro.

INFO BIGLIETTERIA
I tagliandi per assistere al match Tonno Callipo Calabria-Gas Sales Piacenza sono acquistabili online collegandosi al sito liveticket.it o recandosi nei punti vendita autorizzati (consultabili qui www.liveticket.it/point).
Il giorno della gara il botteghino del PalaMaiata aprirà al pubblico alle ore 16.30.
BIGLIETTO UNICO: 5,00 € (costo prevendita incluso)

MEDIA
Il match in programma alle 18.00 Tonno Callipo Calabria Vibo ValentiaGas Sales Bluenergy Piacenza sarà visibile in diretta streaming sulla piattaforma Volleyballworld.tv.

Classifica SuperLega Credem Banca
Sir Safety Conad Perugia 64, Cucine Lube Civitanova 54, Itas Trentino 53, Leo Shoes PerkinElmer Modena 48, Allianz Milano 38, Gas Sales Bluenergy Piacenza 34, Vero Volley Monza 31, Top Volley Cisterna 27, Gioiella Prisma Taranto 26, Kioene Padova 24, Verona Volley 24, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 22, Consar RCM Ravenna 2.
1 incontro in meno: Cucine Lube Civitanova, Allianz Milano.
1 incontro in più: Consar RCM Ravenna.

UFFICIO COMUNICAZIONE
Rosita Mercatante
ufficiostampa@volleytonnocallipo.com